Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 08/10/2014: Attestazione di lettura degli articoli: come funziona?

L’attestazione di lettura degli articoli e d’iscrizione alla newsletter: uno strumento per dimostrare l’aggiornamento delle conoscenze in merito alle prescrizioni legali, normative e tecniche, alle competenze professionali e l’informazione dei lavoratori.

L’attestazione di lettura degli articoli e d’iscrizione: uno strumento per dimostrare l’aggiornamento delle conoscenze in merito alle prescrizioni legali, normative e tecniche, alle competenze professionali e l’informazione dei lavoratori.
 
Come funziona l'attestazione di lettura?
- Effettuare il login (inserendo username e password nell'apposito riquadro in alto a dx del sito) prima di cominciare a leggere gli articoli, in modo tale che io sistema possa registrare il tempo di lettura che verrà poi riportato nell'attestazione.
- Leggere l'articolo o il documento
- Al termine della lettura cliccare su “attestazione di lettura dell’articolo/del documento” presente alla fine del testo
- Il documento prodotto riporterà quindi i dati dell’abbonato, la data e l'ora di inizio/fine lettura dell’articolo, importanti per attestare l'effettiva lettura del testo e non sono la visione.
 
Come funziona l'attestazione di iscrizione?
- innanzitutto è necessario essere iscritti sia alla newsletter che alla banca dati
- aprire la newsletter ricevuta nella propria casella di posta elettronica 
- cliccare su "ATTESTAZIONE DI ISCRIZIONE AL SERVIZIO. Per scaricare il PDF clicca qui. "
- effettuare il login
- immediatamente verrà creato il PDF
- Il documento prodotto riporterà quindi i dati dell’abbonato e l'attestazione che risulta iscritto alla newsletter quotidiana informativa sui temi della sicurezza nei luoghi di lavoro e abbonato alla banca dati "fino al ..".
 
 
 
 

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

03/11/2014: Infortuni in itinere, nessun indennizzo se l’uso dell’auto non è indispensabile


03/11/2014: Furti di identità: via libera al sistema di prevenzione

Parere favorevole su due convenzioni che ne regoleranno il funzionamento


03/11/2014: Convegno: Malattie professionali: quale ruolo per l'RLS?


31/10/2014: «Relive», il videogioco che insegna come salvare una vita in pericolo


31/10/2014: In Italia infortuni sul lavoro in calo di 36 punti percentuali


31/10/2014: Biotecnologie per lo sviluppo sostenibile: esperti a confronto in un convegno Inail


30/10/2014: XII Giornata nazionale di WHP. Promozione della salute nei luoghi di lavoro


29/10/2014: Seminario “La scelta e l’uso dei dispositivi di protezione individuale”.


29/10/2014: Amiantifera di Balangero: uno studio epidemiologico accerta 214 decessi


28/10/2014: Ambiente Lavoro: tra aziende e lavoratori aumenta la cultura della sicurezza e la consapevolezza dei fattori di rischio

Si è chiusa con oltre 14mila visitatori, la 15esima edizione di Ambiente Lavoro organizzato da BolognaFiere e Senaf, da cui arrivano segnali incoraggianti: negli ultimi 5 anni diminuiscono gli incidenti e aumenta tra i dipendenti la percezione di lavorare in ambienti sicuri.


177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187