Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 19/11/2018: App "ScacciaRischi"

Il videogioco che mira a insegnare a riconoscere ed evitare i diversi rischi presenti nelle situazioni scolastiche, domestiche e lavorative

In occasione di Porte aperte all’Innovazione, il festival dedicato allo sviluppo sostenibile del Sud che si è svolto a Palermo nei giorni scorsi, il videogame “ScacciaRischi” - realizzato dalla Direzione regionale Puglia in sinergia con la Regione Puglia per il progetto “Gli ScacciaRischi: le olimpiadi della prevenzione” - ha ricevuto la menzione di merito nel corso della cerimonia di premiazione di App4Sud, il contest promosso dal Forum PA per individuare e promuovere App dedicate alle regioni meridionali in grado di integrare l’innovazione tecnologica con la capacità di coinvolgere l’utente, producendo benefici per la collettività.

Giocare a riconoscere ed evitare i rischi. La versione App del videogioco, che ha concorso nella sezione “Cultura, istruzione e sviluppo delle competenze”, è uno strumento di edutainment, disponibile su Google Play e App Store, che mira a promuovere la cultura della salute e della sicurezza insegnando a riconoscere ed evitare i rischi presenti a casa, a scuola e nei luoghi di lavoro. Attraverso dieci avvincenti livelli di un platform-cartoon e il modulo educativo integrato Secur-pedia, il giocatore imparerà a conoscere ed evitare le situazioni di rischio presenti nei diversi ambienti, e potrà mettere alla prova quanto appreso nella sezione Secur-Quiz, un test con domande relative ai contenuti della Secur-Pedia e punteggi attribuiti in base alla correttezza ed ai tempi della risposta.
 
Promuovere la cultura della sicurezza nelle nuove generazioni. Il videogioco “ScacciaRischi” è anche lo strumento col quale saranno chiamati gli studenti pugliesi di ogni ordine e grado a partecipare alle “Olimpiadi della prevenzione”, il progetto concorso che, a fine anno scolastico, proclamerà i campioni della prevenzione 2018/2019, con premi in denaro da destinare al miglioramento delle condizioni di sicurezza all’interno degli edifici scolastici. L’attestazione ricevuta è il riconoscimento dell’impegno della Direzione regionale Puglia nel promuovere la cultura della sicurezza, in particolare verso le nuove generazioni, e rappresenta lo stimolo per proseguire nella realizzazione di interventi e di azioni capaci di incidere profondamente nei comportamenti collettivi, anche grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie.


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

22/07/2013: Decreto del fare: la Camera rinvia in Commissione

Misure urgenti per il rilancio dell’economia: rinvio della camera in Commissione


05/07/2013: Comunicata all’Italia una nuova procedura d’infrazione europea concernente la non corretta attuazione delle misure in materia di sicurezza e salute dei lavoratori

Trasmessa con lettera del 2 luglio 2013 la comunicazione concernente l'avvio della procedura d'infrazione n. 2013/4117 del 26 giugno 2013 per non corretto recepimento della direttiva 89/391/CEE concernente l'attuazione di misure volte a promuovere il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro


05/07/2013: Protesta della SIMLII per il ritardo nella emanazione del decreto sull'Allegato 3B

Comunicato di protesta della SIMLII sul ritardo nella emanazione dell'annuciato decreto ministeriale di proroga dei termini di invio e sperimentazione dell'Allegato 3B


03/07/2013: Modificate le sanzioni al Decreto 81


03/07/2013: Denuncia di infortunio e di malattia professionale in via telematica


24/06/2013: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge 21 giugno 2013, n. 69, il “decreto del fare”

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 21 giugno 2013 il decreto legge 21 giugno 2013, n. 69 – cosiddetto “decreto del fare” o “decreto fare” - che era stato approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 15 giugno.


21/06/2013: Il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge che contiene ulteriori semplificazioni per le imprese in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Il Consiglio dei ministri ha approvato un disegno di legge in materia di semplificazioni. Le semplificazioni riguardano anche la sorveglianza sanitaria e l’invio all’Inail di certificazioni mediche di infortunio sul lavoro e di malattia professionale.


19/06/2013: CGIL CISL UIL unitariamente dichiarano la loro contrarietà ai rilevanti interventi di modifica dell’attuale quadro normativo in materia di salute e sicurezza

Una dichiarazione dei Segretari Confederali di CGIL, CISL e UIL: è inopportuno che tra le priorità del Governo ci siano interventi di alleggerimento degli adempimenti in materia di prevenzione


17/06/2013: Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge con misure di crescita e semplificazione che riguardano anche il comparto edile

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge recante misure urgenti in materia di crescita e misure di semplificazione. Ad esempio semplificazioni per il comparto edile e in relazione al Documento Unico di Regolarità contributiva


03/06/2013: Appello processo Eternit, il magnate Schmidheiny condannato a 18 anni

Appello processo Eternit, il magnate Schmidheiny condannato a 18 anni


182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192