Dichiarazione PRTR 2018: dati anno 2017

Dichiarazione PRTR 2018: dati anno 2017
 Interpreta®
 Ambiente
12/04/2018: Pubblicato l'avviso relativo ai soggetti obbligati alla dichiarazione PRTR, riferita ai dati del 2017, da presentare entro il prossimo 30 aprile 2018.

 

Sul portale ISPRA è stato pubblicato l'avviso relativo ai soggetti obbligati alla dichiarazione PRTR, riferita ai dati del 2017, da presentare entro il prossimo 30 aprile 2018.

 

Nell'avviso si legge che la comunicazione dei dati 2017 NON avverrà utilizzando la procedura informatica disponibile sul portale all'indirizzo http://www.eprtr.it/, ma avverrà mediante la compilazione e la trasmissione di un modulo in formato excel, scaricabile dal portale ISPRA, Sezione Aria ->Emissioni in atmosfera e che riportiamo in allegato.

 

Viene precisato che la variazione riguarda solo le modalità di comunicazione dei dati, restano invariati i contenuti (parametri e sostanze da comunicare) e i criteri di compilazione della dichiarazione EPRTR.

 

 Pubblicità
MegaItaliaMedia

 

I gestori degli stabilimenti soggetti alla comunicazione devono osservare le seguenti modalità di invio dei dati 2017:

• compilare il modulo in formato excel che riproduce le schede della dichiarazione PRTR. È necessario compilare un file excel per ciascuno stabilimento dichiarante.

• applicare la firma digitale valida (basata su un certificato qualificato, rilasciato da un certificatore accreditato ai sensi del DL 82/2005) al modulo xls compilato, ottenendo così il file con estensione.p7m da allegare al messaggio di posta elettronica certificata

• rinominare il file P7M indicando "PRTR2018_RagioneSociale_Provincia" es. "PRTR2018_Rossispa_RM.xlsx.p7m"

• Inviare il messaggio di posta elettronica certificata con oggetto "Dichiarazione PRTR 2018 Ragione sociale, Provincia" (es. Dichiarazione PRTR 2018 Rossi spa, RM") con allegata la dichiarazione in formato p7m ai seguenti destinatari:

• Indirizzo PEC dell'ISPRA: dichiarazioneprtr@ispra.legalmail.it (solo per l'invio della dichiarazione PRTR)

• Indirizzo PEC della propria Autorità Competente (scaricabile dal sito internet ISPRA).

 

Per chiarimenti ed informazioni rivolgersi a ISPRA:

Andrea Gagna; email: andrea.gagna@isprambiente.it; tel. 06.5007.2567

 

Interpreta©

 

Fonte e riferimento normativo: portale ISPRA, Sezione Aria ->Emissioni in atmosfera; art. 4 del DPR 157/2011



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Forum di PuntoSicuroEntra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

Condividi sui Social Network

Stampa o esporta in PDF

stampa articolo  esporta articolo in PDF

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome: (obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: