LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security

Normativa sicurezza sul lavoro: D. Lgs. 81/2008


Testo Unico in materia di tutela della salute
e della sicurezza nei luoghi di lavoro


Ultime novità

 
  • Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81(formato PDF, 13,37 MB)
    Testo del Ministero del Lavoro - non ufficiale
    Ultimo aggiornamento: giugno 2016
    - Modifiche introdotte agli articoli 20, 28, 36, 37, 50, 222, 223, 227, 228, 229, 234 comma 1, 235, 236 comma 4, e agli allegati XV, XXIV, XXV sezione 3.2, XXVI sezioni 1 e 5 e XLII dal decreto legislativo 15 febbraio 2016, n. 39 (GU n.61 del 14/03/2016, in vigore dal 29/03/2016);
    - Inseriti gli interpelli dal n. 6 al n. 10 del 02/11/2015, dal n. 11 al n. 16 del 29/12/2015, dal n.1 al n. 4 del 21/03/2016 e dal n. 5 al n. 10 del 12/05/2016;
    - Sostituito il decreto dirigenziale del 29 settembre 2014 con il decreto dirigenziale del 18 marzo settembre 2016 riguardante il dodicesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’art. 71 comma 11;
    - Inserita la lettera circolare prot. 2597 del 10/02/2016 sulla Redazione del POS per la mera fornitura di calcestruzzo;
    - Corretti gli importi della sanzione per inottemperanza al provvedimento di sospensione riportati nella circolare 33/2009;
    - Corrette le sanzioni per la violazioni dell’art. 80, comma 1, ed eliminate le note all’art. 80, comma 3-bis;
    - Corretto il quadro dei trasgressori di cui all’art. 72;
    - Inserito un estratto della circolare n. 26 del 12/10/2015 e la nota prot. 19570 del 16/11/2015 sulle modifiche alla sospensione dell’attività imprenditoriale di cui all’art. 14;
    - Nelle copertine, aggiornata la sezione del sito del Ministero (www.lavoro.gov.it - Temi e priorità - Salute e Sicurezza) dove è possibile scaricare la versione aggiornata del presente documento e corretti i link ai documenti esterni, in considerazione della ristrutturazione dei siti ministeriali;
    - Corretto il riferimento al punto 2 lett. c) dell’allegato II, punto 3.2.3, del DM 11/04/2011;
    - Inserite note riguardanti l’abrogazione della direttiva Direttiva 89/686/CEE sui dispositivi di protezione individuale a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 31 marzo 2016, L 81/51 del nuovo Regolamento (UE) 2016/425 (LINK ESTERNO).


  • Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (formato PDF, 3.56 MB)
    Testo con indicazione delle sanzioni per ciascun articolo.
    Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2013 (accordi del 21 dicembre 2011 in sede di Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, in vigore dal 26 gennaio 2012, per la formazione dei lavoratori e dei datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi”, al Decreto 6 febbraio 2012, n. 51 e al Decreto Legge 12 maggio 2012, n. 57, coordinato con la legge di conversione 12 luglio 2012, n. 101, in vigore dal 14 luglio 2012. Aggiornato al Decreto Interministeriale del 6 agosto 2012 che sostituisce l'Allegato XXXVIII del D.L.gs. 81/08 e alla LEGGE 1 ottobre 2012, n. 177, Decreto interministeriale del 6 marzo 2013). 
 

Storico Normativa

 


  • LEGGE 1 ottobre 2012, n. 177 - Modifiche al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di sicurezza sul lavoro per la bonifica degli ordigni bellici.

Abrogazioni


Con l'entrata in vigore del D.lgs. 81/08 vengono abrogate le seguenti norme: 
  • DPR 547/55;
  • DPR 164/56;
  • DPR 303/56 (tranne l'art. 64: potere ispettivo);
  • D.Lgs. 277/91;
  • D.Lgs. 626/94;
  • DLgs 493/96;
  • DLgs 494/96;
  • DLgs 187/05;
  • L. 223/06 Art. 36 bis c. 1 e 2;
  • L. 123/07 Artt. 2, 3, 5, 6 e 7.
Non risulta abrogato il D.Lgs. 195/06 (Attuazione della direttiva 2003/10/CE relativa all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici - Rumore - ).

Non risultano ne abrogati ne recepiti alcuni Decreti del Presidente della Repubblica collegati al D.P.R. 547/55 quali:
  • D.P.R. 320/56 (lavori in sotterraneo);
  • D.P.R. 321/56 (lavori in cassoni in aria compressa);
  • D.P.R. 323/56 (lavori negli impianti telefonici);
  • D.P.R. 302/56 (fabbricazione e uso di esplosivi).
In oltre non sono stati ne abrogati ne recepiti tutti i decreti legislativi collegati al D. Lgs 626/94 ed applicabili a particolari settori (strutture giudiziarie, università, porti. VV.F., ecc.).