Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

UNI EN ISO 26800:2011: principi fondamentali di ergonomia

Redazione
 Redazione
 Luoghi di lavoro
08/02/2012: La nuova norma UNI fornisce un quadro integrato che assembla i principi e i concetti di base dell’ergonomia in un unico documento.
 
Sono diversi milioni i prodotti e i servizi di uso quotidiano che devono rispondere a caratteristiche di sicurezza, di accessibilità e di facilità di utilizzo nei confronti delle persone che ne usufruiscono. Per raggiungere questo obiettivo di facile e sicura fruibilità, la loro progettazione deve necessariamente integrare i principi ergonomici.
 
Sono molte le norme in materia di ergonomia che sono state elaborate per coprire aspetti specifici e differenti campi applicativi, ma la UNI EN ISO 26800:2011 “Ergonomia – Approccio generale, principi e concetti” si presenta come un documento di riferimento di ordine generale per tutte queste norme: fornisce un quadro integrato che assembla i principi e i concetti di base dell’ergonomia in un unico documento mostrando una veduta d’insieme sulle modalità in cui essa viene applicata.
Per la prima volta l’approccio generale, i principi e i concetti utili per comprendere ed applicare i principi ergonomici sono presentati in maniera completa in un’unica norma.
 

Pubblicità
MegaItaliaMedia

In qualunque contesto (lavoro, tempo libero, casa) i principi di ergonomia rimangono gli stessi. Questi principi sono essenziali nel processo di progettazione quando è previsto il coinvolgimento dell’uomo, al fine di assicurare l’integrazione ottimale delle esigenze e delle caratteristiche umane nella fase progettuale.
La UNI EN ISO 26800 descrive questi principi essenziali volti a migliorare la sicurezza, il funzionamento e l’utilizzo - in termini di efficacia, efficienza e soddisfazione – favorendo e salvaguardando la salute e il benessere delle persone e migliorando l’accessibilità, per esempio, per le persone anziane e le persone con disabilità.
 
In ergonomia, l’approccio centrato sull’uomo è fondamentale. L’ ergonomia affronta le interazioni tra gli esseri umani e gli altri componenti di un sistema - che a seconda dei casi possono essere altre persone, macchine, prodotti, servizi, ambienti e strumenti - e va ad ottimizzare il benessere delle persone e le prestazioni complessive del sistema.
 
La norma descrive i principi ergonomici fondamentali: definisce i termini ergonomici di base e illustra i concetti ritenuti rilevanti per la progettazione e la valutazione di compiti, attività lavorative, prodotti, strumenti, attrezzature, sistemi, organizzazioni, servizi, installazioni e ambienti, al fine di renderli compatibili con i bisogni, le capacità e i limiti delle persone.
 
 
Fonte: Uni.


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!