Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto sugli allegati 3A e 3B

01/08/2012: Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Interministeriale del 9 luglio 2012 che contiene i contenuti e modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori.
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 173 del 26 luglio 2012 il decreto del 9 luglio 2012 del Ministero della Salute di concerto con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali concernente i contenuti e modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati ai sensi dell'articolo 40 del Decreto Legislativo 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
 

Pubblicità
Mediscopio GD500
Software che permette di gestire visite e controlli periodici dei lavoratori

Il decreto prevede l'invio da parte dei medici competenti dei dati aggregati sanitari e di rischio (Allegato 3B ) e i contenuti della cartella sanitaria e di rischio (allegato 3B) e, dopo una sperimentazione di un anno diventerà sanzionabile, il periodo sperimentale terminerà il 30 giugno 2013.
 
Il decreto riporta anche i nuovi contenuti minimi della comunicazione scritta del giudizio di idoneità alla mansione:
- generalità del lavoratore;
- ragione sociale dell'azienda;
- reparto (da non indicare in caso di reparto unico), mansione e rischi;
- giudizio di idoneità alla mansione specifica;
- data della espressione del giudizio di idoneità;  
- scadenza visita medica successiva (periodicità);
- firma del medico competente;
- informazioni sulla possibilità di ricorso;
- data di trasmissione del giudizio al lavoratore;
- firma del lavoratore (deve attestare l'informazione circa il significato e i risultati della sorveglianza sanitaria, la corretta espressione dei dati anamnestici, l'informazione circa la possibilità  di ricorrere contro il giudizio di idoneità);
- data di trasmissione del giudizio al datore di lavoro.

 
 
 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!