Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Progetto "Promozione della cultura della sicurezza nelle scuole"

06/07/2009: In rete la sintesi del seminario “Promozione della cultura della sicurezza nelle scuole. Opportunità e fattori chiave”. A cura di DoRS, Regione Piemonte.
google_ad_client

Il 20 maggio si è svolto il seminario Salute e sicurezza nella scuola, primo appuntamento del Corso sperimentale per referenti di reti di scuole in tema di Promozione della sicurezza nelle scuole: un’iniziativa dell’INAIL, della Regione Piemonte e dell’Ufficio Scolastico Regionale.
 

---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----



Per l’occasione DoRS, a cui è affidato il coordinamento operativo del percorso formativo, ha curato una sintesi delle opportunità e dei fattori chiave, offerte dal contesto scolastico, per promuovere la cultura della sicurezza.
 
“La scuola si configura da sempre come contesto di trasmissione del sapere; è da tempo riconosciuta anche come un luogo privilegiato per la promozione della salute, in senso lato, e non è trascurabile l’accezione di “luogo di lavoro sicuro” per tutti gli attori che operano al suo interno.
L’ambiente scolastico rappresenta il contesto ideale nel quale strutturare, articolare ed approfondire la cultura della sicurezza affinché nelle nuove generazioni  questo concetto venga radicato e diventi stile di vita.”
 
Il documento prosegue con diversi capitoli, ne riportiamo un estratto:
 
Perché la scuola?
“La promozione della cultura della salute e della sicurezza nell’ambiente scolastico trova un essenziale punto di forza nell’adozione di un approccio olistico che consideri e integri i seguenti aspetti:
- il benessere fisico, psicologico e sociale degli studenti e di quanti lavorano nella scuola;
- la scuola nel suo insieme, come relazione di componenti organizzative, individuali e ambientali;
- l’inserimento trasversale di queste tematiche nell’insegnamento delle diverse materie scolastiche e nell’arco dell’intero percorso educativo tenendo conto dell’età e del livello di istruzione dello studente.”
 
Quale sicurezza?
La promozione della sicurezza a scuola è da intendersi in un’ottica di tipo:
- strutturale e tecnico organizzativo, “che richiama la sicurezza dell’edificio scolastico in quanto protezione dal pericolo e dai rischi di natura strutturale e di natura ambientale che è determinata da molteplici fattori”;
- educativo e formativo. Infatti la scuola, “quale ambiente di apprendimento sano e sicuro, ha in sé gli elementi ideali per promuovere e valorizzare la cultura della sicurezza attraverso la condivisione delle regole per adottare uno stile di vita lavorativa e privata adeguato.
I fattori chiave che permettono a bambini e giovani di acquisire consapevolezza e abilità sui rischi, strutturali o legati a scelte comportamentali scorrette, sono un’organizzazione della vita scolastica attenta agli aspetti della sicurezza, ai saperi e alle competenze trasmessi durante le attività didattiche, oltre al (buon) esempio di tutto il personale scolastico.”
 
Su quali fattori puntare?
“Il buon esito del processo di integrazione della salute e della sicurezza nell’istruzione dipende da più elementi attinenti alla sfera delle:
- scelte politiche educative e organizzative della scuola;
- norme e procedure di promozione della salute e della sicurezza nell’ambiente scolastico;
- scelte comportamentali trasmesse al singolo e al gruppo da parte dell’intera comunità scolastica.”
 
 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!