Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

AGGIORNAMENTO CONTINUO SU COVID 19
Informazioni e approfondimenti sul Nuovo Coronavirus

 

Puntosicuro non verrà pubblicato dal 10 al 24 agosto. La redazione sarà chiusa e le attività riprenderanno il 25 agosto.
Buone vacanze!

esporta articolo in PDF

Sicurezza cantieri: una guida interattiva per il committente

Tiziano Menduto
 Tiziano Menduto
 Edilizia
22/02/2010: Disponibile una guida interattiva per il committente e per il responsabile lavori con informazioni sui ruoli e le responsabilità sia in caso di lavori pubblici che privati. Gli obblighi, i coordinatori e una raccolta di modelli di documenti.
google_ad_client

Sappiamo come, nonostante un lento miglioramento nella prevenzione e un’altrettanto lenta diminuzione del numero di incidenti, il settore delle costruzioni sia tra quelli a più alto rischio di infortuni.
È dunque evidente la necessità di operare efficaci e continue azioni di sensibilizzazione ed informazione/formazione sul tema della sicurezza nei cantieri.

Quella che presentiamo in questo articolo è un’efficace azione comunicativa, un’azione che non solo si pone il problema di cosa comunicare, dei contenuti, ma anche del come farlo, realizzando un prodotto di utilizzo semplice ma con informazioni aggiornate e chiare.


---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----




Stiamo parlando di “Sicurezza cantieri: il committente in prima linea. Una guida per il committente e per il responsabile lavori”, un vademecum presentato durante un omonimo convegno - tenutosi il 22 ottobre a Reggio Emilia - che ha affrontato i principali obblighi in ambito edile introdotti o modificati dal D.Lgs. 106/2009 e ha proposto una riflessione in particolare sulle figure del Committente e del Responsabile dei Lavori.

Il documento, realizzato dalla Commissione Sicurezza Interordini coordinata dal Collegio Costruttori Edili dell’Associazione Industriali della Provincia di Reggio Emilia, con la collaborazione di Provincia, Comune e AUSL, è strutturato come una guida interattiva a "domande e risposte" (la guida pone delle domande e offre informazioni a seconda delle risposte date) e fornisce informazioni sui ruoli e le responsabilità  del committente sia in caso di lavori pubblici che privati.
Sono raccolti gli obblighi e i problemi che egli si troverà ad affrontare nell’organizzazione e gestione del cantiere, le sanzioni in caso di non rispetto della normativa e presentati ampi stralci del Decreto legislativo 81/2008, come modificato dal decreto correttivo 106/2009.

Ad esempio si ricorda che la nomina di un Responsabile dei Lavori, il  soggetto che può essere incaricato dal committente per svolgere i compiti ad esso attribuiti dal D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., non costituisce obbligo. E che il “committente è esonerato dalle responsabilità connesse all’adempimento degli obblighi limitatamente all’incarico conferito al Responsabile dei Lavori”.
Tale Responsabile può essere nominato in qualsiasi momento; tuttavia “è auspicabile una nomina nella fase preliminare di progettazione”. 

Riguardo agli obblighi del committente o del responsabile nominato sono riportati diversi articoli del Testo Unico. Ad esempio:
- il committente o il responsabile dei lavori, nelle fasi progettazione dell'opera, si attiene ai principi e alle misure generali di tutela di cui all’articolo 15), in particolare: a) al momento delle scelte architettoniche, tecniche ed organizzative, onde pianificare i vari lavori o fasi di lavoro che si svolgeranno simultaneamente o successivamente; b) all'atto della previsione della durata di realizzazione di questi vari lavori o fasi di lavoro: art. 90 c. 1 lett a) e b);
- nel caso di lavori pubblici quanto esposto al comma 1 “avviene nel rispetto  nel rispetto dei compiti attribuiti al responsabile del procedimento e al progettista”: art. 90 c. 1-bis;
- il committente o il responsabile dei lavori, nella fase della progettazione dell'opera, prende in considerazione il Piano di Sicurezza e Coordinamento e il Fascicolo dell’Opera: art. 90 c.2.

La guida affronta anche la nomina del Coordinatore per la Progettazione dei lavori (art 90 c. 3) che deve avvenire “contestualmente all’affidamento dell’incarico di progettazione” e la nomina del Coordinatore per l’Esecuzione dei lavori (art 90 c. 4) che deve avvenire “prima dell’affidamento dei lavori”.
Si ricorda anche che il committente, in possesso dei requisiti può svolgere direttamente questi incarichi o sostituirli in qualsiasi momento e che:

Articolo 93 - Responsabilità dei committenti e dei responsabili dei lavori
(…)
2. La designazione del coordinatore per la progettazione, e del coordinatore per l'esecuzione dei lavori, non esonera il committente o il responsabile dei lavori dalle responsabilità connesse alla verifica dell'adempimento degli obblighi di cui agli articoli 91, comma 1, e 92, comma 1, lettere a), b), c) e d) ed e).
(…) 


Ricordiamo che nella guida è presente un estratto del verbale di seduta del Consiglio Comunale di Reggio Emilia, del 3 ottobre 2003, relativo agli “adempimenti conseguenti all'entrata in vigore della L.R. n. 31/2002 in riferimento all'individuazione degli interventi soggetti a permesso di costruire e a denuncia di inizio attività”.

Inoltre sono allegati molti documenti utili al committente, ad esempio:

- la Notifica Preliminare (Art.99 e Allegato XII° DLgs 81/2008 e s.m.i.);
- la Comunicazione dell’avvenuta verifica dell’idoneità tecnico-professionale ai sensi dell’art. 90 comma 9 lettera “c” del Decreto Legislativo 81/2008 e.s.m.i.;
- la Comunicazione nominativi del Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed in fase di Esecuzione. Trasmissione del Piano di Sicurezza e Coordinamento;
- il Modello di incarico professionale per lo svolgimento delle funzioni di responsabile dei lavori;
- il Modello di incarico professionale per lo svolgimento delle funzioni di coordinatore in materia di sicurezza e di salute durante la progettazione dell’opera;
- il Modello di incarico professionale per lo svolgimento delle funzioni di coordinatore in materia di sicurezza e di salute durante l’esecuzione dell’opera.


Commissione Sicurezza Interordini coordinata dal Collegio Costruttori Edili di Industriali Reggio Emilia e con la collaborazione di Provincia, Comune e AUSL, “Sicurezza cantieri: il committente in prima linea. Una guida per il committente e per il responsabile lavori” (formato PDF, 3.70 MB).



Tiziano Menduto
 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!