Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

I quesiti sul decreto 81: sull’obbligo del DUVRI

I quesiti sul decreto 81: sull’obbligo del DUVRI
19/07/2017: Sull’obbligo di redigere il Duvri nel caso di un appalto di lavori di ristrutturazione edile da eseguirsi all’interno di un ipermercato.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Pubblicità
Dirigenti Università - Sicurezza sul lavoro - 16 ore
Corso online di formazione di base in materia la salute e la sicurezza sul lavoro per Dirigenti delle Università
 

Quesito

All’interno di un ipermercato devono essere svolti dei lavori edili per l’esecuzione dei quali saranno impegnate più imprese in quanto la ditta appaltatrice dovrà avvalersi a sua volta di subappaltatori. In tal caso è sufficiente che il gestore dell’ipermercato, committente dei lavori, rediga il PSC per le imprese edili che accedono in esso o lo stesso è tenuto anche a redigere il Duvri in osservanza dell'art. 26 del D. Lgs. 81/2008?

 

Risposta

Il quesito riguarda la installazione di un cantiere edile da installare nell’ambito di un ipermercato e riguarda un caso di quelli nei quali il committente di un’opera edile di cui all’art. 89 comma 1 lettera b) del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo Unico in materia di salute e di sicurezza sul lavoro, coincide con il committente datore di lavoro che appalta dei lavori da eseguirsi all’interno della propria azienda e che è tenuto quindi ad applicare le disposizioni di cui all’art. 26 dello stesso D. Lgs.. Il lettore chiede in particolare se tale committente deve redigere solo il piano di sicurezza e di coordinamento o è tenuto a redigere anche il documento unico di valutazione dei rischi interferenziali (Duvri).

 

Questo tipo di quesito è abbastanza ricorrente e in passato si è già dato riscontro ad altri di analogo contenuto (si consulti ad esempio la risposta data al quesito pubblicato sul quotidiano del 16/4/2014 che riguardava un appalto di lavori di costruzione di un fabbricato da adibire ad uffici e da svolgere all’interno di un’azienda industriale) ma è questa l’occasione di ripetere, a beneficio dei lettori, le considerazioni che sono state già svolte in quella circostanza.

 

(…)

 

 

 

La risposta completa è disponibile per gli abbonati in area riservata:

 

Ing. Gerardo Porreca – I quesiti sul decreto 81 – Sull’obbligo di redigere il Duvri nel caso di un appalto di lavori di ristrutturazione edile da eseguirsi all’interno di un ipermercato.

 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!