Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Bergamo: due ore di sciopero per protestare contro le morti sul lavoro

Redazione
 Redazione
 Approfondimento
24/01/2000: I sindacati chiedono maggiore attenzione ai problemi della sicurezza, fomazione e piu' controlli.
Si e' conclusa venerdi' la settimana di mobilitazione indetta dai sindacati confederali di Bergamo, in seguito alla serie di infortuni mortali che si sono verificati nelle scorse settimane nella provincia.

Nella loro protesta, i sindacati chiedono alle istituzioni un'azione incisiva per contrastare il grave fenomeno degli infortuni sul lavoro; non solo effettuando efficaci controlli per verificare l'applicazione delle leggi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, ma anche incentivando le aziende che investono in sicurezza. Per quanto concerne la regione Lombardia, auspicano l'attuazione del 'Progetto obiettivo prevenzione'.

Rivolgendosi agli imprenditori, i sindacati chiedono di investire piu' risorse nella tutela dei lavoratori e di procedere nella realizzazione dei corsi di formazione specifica per i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

La partecipazione dei lavoratori alle assemblee sui luoghi di lavoro e allo sciopero di due ore svoltosi nella giornata di giovedi' e' stata elevata.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!