sicurezza alunno

Categoria: Vigilanza e controlli. Aperta il 09/05/2019 da x x. Messaggi postati: 4.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Immagine di profilo di x x (koala)
x x (koala)


Voto medio utente:
3,0 
La domanda che vorrei porre è la seguente: nelle scuole d'infanzia , asili nido etc , ANCHE PRIVATI ,qual è l'Organo che ha competenza sulle norme di sicurezza dei bambini (paraspigoli, copritermosifoni, etc..) ?

Postato il 09/05/2019 alle 10:38

Immagine di profilo di MARIO CANTONE (marcanto)
MARIO CANTONE (marcanto)
Chi la dura la vince !

Voto medio utente:
2,6 
Intanto io non parlerei di organo che ha competenza, ma di organo che ha responsabilità in materia di sicurezza.

Nella scuola pubblica:
L'organo responsabile è il Dirigente scolastico, che solitamente conferisce incarico ad un RSPP (che E', e diventa appunto organo con competenza) di approntare e valutare la sicurezza e reprimere le condizioni di non sicurezza.

Nella scuola privata:
Il soggetto responsabile ne è il titolare della stessa che deve agire con le medesime modalità indicate per la pubblica, ossia conferire incarico ad un RSPP.

Postato il 09/05/2019 alle 18:37

Immagine di profilo di x x (koala)
x x (koala)


Voto medio utente:
3,0 
In risposta al messaggio di MARIO CANTONE:
Intanto io non parlerei di organo che ha competenza, ma di organo che ha responsabilità in materia di sicurezza.

Nella scuola pubblica:
L'organo responsabile è il Dirigente scolastico, che solitamente conferisce incarico ad un RSPP (che E', e diventa appunto organo con competenza) di approntare e valutare la sicurezza e reprimere le condizioni di non sicurezza.

Nella scuola privata:
Il soggetto responsabile ne è il titolare della stessa che deve agire con le medesime modalità indicate per la pubblica, ossia conferire incarico ad un RSPP.
Le chiedo scusa ma mi sono espressa male... mi riferivo all'Organo di controllo ... e cioè lo Spisal deve controllare la sicurezza del dipendente, l'alunno di scuola materna rientra nella definizione di dipendente?

Postato il 10/05/2019 alle 11:55

Immagine di profilo di MARIO CANTONE (marcanto)
MARIO CANTONE (marcanto)
Chi la dura la vince !

Voto medio utente:
2,6 
L'organo che ha menzionato (SPISAL) è principalmente un organo di vigilanza e controllo istituito dalle Regioni.
Infatti, le Regioni si sono dotate di propria normativa sulla materia della Prevenzione, Igiene e Sicurezza nei luoghi di Lavoro, ad integrazione della normativa nazionale.

I suoi compiti rimanendo in tema della scuola, diciamo non si limitano solo al controllo dei meri dipendenti, ma di tutto quello che è l'insieme scuola e dei rischi, eventuali, in essa presente.
Può di certo effettuare sopralluoghi ispettivi al fine di individuare ed accertare la presenza di fattori di rischio per la salute dei lavoratori.
Ma il TUTTO parte dalla sicurezza dalle stesse strutture scolastiche, si può pensare ad un rischio incendio, predisposizione delle figure che le norme impone in caso di evacuazione etcc

Non penso che l'alunno possa rientrare in una definizione di dipendente.

A riguardo posso segnalare l'articolo che segue:
https://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-C-1/tipologie-di-contenuto-C-6/vigilanza-controllo-C-66/come-quando-avvengono-i-controlli-nelle-aziende-AR-15578/

Postato il 10/05/2019 alle 16:20


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni