INDUMENTI DPI

Categoria: Attrezzature di lavoro e DPI. Aperta il 09/10/2018 da ANGELO DE PASQUALE. Messaggi postati: 2.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Buongiorno,
premesso che è compito del Datore di lavoro quello di mantenere in stato di efficienza un indumento DPI riutilizzabile e che le relative spese sono a suo carico, così come per altro evidenziato nelle linee guida, validate il 30 Maggio 2012 come buona prassi dalla Commissione Consultiva Permanente, si espone il presente quesito: può il datore di lavoro delegare i dipendenti per la manutenzione e il lavaggio autonomo dei propri indumenti DPI, rimborsandoli mensilmente in anticipo (dietro fattura rilasciata dagli stessi) sul loro stipendio?

Postato il 09/10/2018 alle 09:43

Immagine di profilo di Moreno Rapo (Moreno Rapo)
Moreno Rapo (Moreno Rapo)
Gli infortuni si evitano, ma non tutti sanno farlo

Voto medio utente:
4,0 
In risposta al messaggio di ANGELO DE PASQUALE:
Buongiorno,
premesso che è compito del Datore di lavoro quello di mantenere in stato di efficienza un indumento DPI riutilizzabile e che le relative spese sono a suo carico, così come per altro evidenziato nelle linee guida, validate il 30 Maggio 2012 come buona prassi dalla Commissione Consultiva Permanente, si espone il presente quesito: può il datore di lavoro delegare i dipendenti per la manutenzione e il lavaggio autonomo dei propri indumenti DPI, rimborsandoli mensilmente in anticipo (dietro fattura rilasciata dagli stessi) sul loro stipendio?
Buongiorno,
Innanzitutto c'è da precisare che le buone prassi da lei citate riguardano indumenti che proteggono i lavoratori da rischio biologico e pertanto la pulizia e lavaggio rientra a pieno titolo tra le misure preventive per ridurre i rischi di malattie.

Senza però entrare nel merito di "provvedere alla cura" e "mantenere efficienti" ricordiamo che sono obblighi dei lavoratori:

Art. 20
2. I lavoratori devono in particolare:
a) contribuire, insieme al datore di lavoro, ai dirigenti e ai preposti, all’adempimento degli obblighi previsti a tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
b) osservare le disposizioni e le istruzioni impartite dal datore di lavoro, dai dirigenti e dai preposti, ai fini della protezione collettiva ed individuale;

art. 78
3. I lavoratori:
a) provvedono alla cura dei DPI messi a loro disposizione;

Nel caso sopra esposto il datore di lavoro ha adempiuto al proprio obbligo, tramite un accordo privato con i lavoratori.

In teoria i termini dell'accordo sono negoziabili tra datore di lavoro e lavoratori, ma si deve sempre tener conto degli obblighi dei lavoratori.

Se i lavoratori ritenessero di voler trovare una procedura diversa potranno sempre chiedere e fare le loro proposte al datore di lavoro anche per il tramite del RLS.

Buon lavoro

Postato il 09/10/2018 alle 12:51


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni