Correlazione tra formazione lavoratori e rischio incendio dell'edificio

Categoria: Informazione, formazione, addestramento. Aperta il 22/10/2019 da F I. Messaggi postati: 3.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Immagine di profilo di F I (lanval)
F I (lanval)


Voto medio utente:
n.d. 
Buongiorno,
scusate la domanda che potrebbe sembrare banale ma non sono riuscito a trovare una risposta nè leggendo 81/08 nè cercando su internet al quesito che vi sto per proporre.
In caso di formazione di impiegati con attività di ufficio videoterminale e la presenza di un rischio incendio medio così come evidenziato dal certificato prevenzione incendi.
Fermo restando che gli addetti alle emergenze antincendio sono formati con il corrispettivo corso incendio medio, i lavoratori in generale devono essere formati al rischio medio oppure per loro che fanno attività di ufficio possono essere formati per il rischio basso?
E in quali sono le norme di riferimento?
Al momento è stata equiparata nell'azienda la formazione dei lavoratori a quella degli addetti antincendio e quindi risultano a rischio medio, vorrei capire se è fondata questa correlazione.
Grazie mille
Francesco

Postato il 22/10/2019 alle 10:24

Immagine di profilo di Carlo Zoppi (CZ)
Carlo Zoppi (CZ)


Voto medio utente:
n.d. 
A mio parere i lavoratori devono avere una formazione ex art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011 per il livello di rischio del loro codice attività (se impiegatizia vanno classificati a BASSO rischio).
Ai fini della gestione delle emergenze ex DM 10/03/1998 la formazione per gli addetti designati deve essere a MEDIO rischio incendio, quindi di 8 ore.
Ma tra le due tipologie di formazione non c'è alcuna correlazione.
Attendo ulteriori pareri.
Buon lavoro
Carlo Zoppi

Postato il 22/10/2019 alle 10:49

Immagine di profilo di SIMONE LARGHI (larsim)
SIMONE LARGHI (larsim)
Homo homini lupus

Voto medio utente:
4,0 
In risposta al messaggio di Carlo Zoppi:
A mio parere i lavoratori devono avere una formazione ex art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011 per il livello di rischio del loro codice attività (se impiegatizia vanno classificati a BASSO rischio).
Ai fini della gestione delle emergenze ex DM 10/03/1998 la formazione per gli addetti designati deve essere a MEDIO rischio incendio, quindi di 8 ore.
Ma tra le due tipologie di formazione non c'è alcuna correlazione.
Attendo ulteriori pareri.
Buon lavoro
Carlo Zoppi
hai ragione!

Postato il 22/10/2019 alle 12:14


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni