Cisterna carburante

Categoria: Datore di Lavoro. Aperta il 04/12/2018 da ugo poppi. Messaggi postati: 8.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Immagine di profilo di ugo poppi (ugo 85)
ugo poppi (ugo 85)


Voto medio utente:
n.d. 
Buonasera sono a richiedere un parere a riguardo dei rischi che corre un datore di lavoro attrezzando la sua azienda con una cisterna di gasolio che non rispetta le norme di sicurezza.Grazie cordiali saluti

Postato il 04/12/2018 alle 16:32

Immagine di profilo di MARIO CANTONE (marcanto)
MARIO CANTONE (marcanto)
Chi la dura la vince !

Voto medio utente:
2,3 
In risposta al messaggio di ugo poppi:
Buonasera sono a richiedere un parere a riguardo dei rischi che corre un datore di lavoro attrezzando la sua azienda con una cisterna di gasolio che non rispetta le norme di sicurezza.Grazie cordiali saluti
in 2 giorni hai inserito ben 4 discussioni sullo stesso argomento.
se nessuno risponde evidentemente è perchè nessuno ti sa rispondere ......quindi è inutile ripetere sempre la stessa cosa.
le discussioni che hai inserite sono perfettamente visibili ......anche se non sono in cima alla lista !!!!

Postato il 04/12/2018 alle 17:08

Immagine di profilo di ugo poppi (ugo 85)
ugo poppi (ugo 85)


Voto medio utente:
n.d. 
In risposta al messaggio di MARIO CANTONE:
in 2 giorni hai inserito ben 4 discussioni sullo stesso argomento.
se nessuno risponde evidentemente è perchè nessuno ti sa rispondere ......quindi è inutile ripetere sempre la stessa cosa.
le discussioni che hai inserite sono perfettamente visibili ......anche se non sono in cima alla lista !!!!
Non volevo essere maleducato e me ne scuso potrebbe risultare una situazione pericolosa!!!Ho inserito la domanda nelle categorie di pertinenza.....

Postato il 04/12/2018 alle 17:18

Immagine di profilo di MARIO CANTONE (marcanto)
MARIO CANTONE (marcanto)
Chi la dura la vince !

Voto medio utente:
2,3 
la questione non è la categoria di pertinenza..... ma la ripetizione dello stesso quesito
se ti interessa portarlo sopra è sufficiente che scrivi sempre nella discussione che hai aperto, con un commento del tipo:
vi ricordo il presente quesito!
oppure
qualcuno mi sa indicare qualcosa ?
o scrivi quello che ti aggrada .......

Postato il 04/12/2018 alle 17:33

Immagine di profilo di Michele Carloni (michecar)
Michele Carloni (michecar)


Voto medio utente:
n.d. 
In risposta al messaggio di ugo poppi:
Buonasera sono a richiedere un parere a riguardo dei rischi che corre un datore di lavoro attrezzando la sua azienda con una cisterna di gasolio che non rispetta le norme di sicurezza.Grazie cordiali saluti
Buonasera Ugo,
credo di non sbagliare se dico che i "rischi per il DL" sono di introdurre coscientemente in azienda un oggetto potenzialmente pericoloso durante il suo utilizzo, quindi contravvenire almeno agli art. 15,17 e 18 del DLGS 81/2008.
Le sanzioni sono, a seconda di quali punti non sono rispettati, quelle previste al Capo IV, comprese sanzioni penali.

Oltre a questo ci sono potenziali problemi anche a livello ambientale in caso di fuoriuscita accidentale di gasolio nel terreno con imputazione per danno ambientale (anche qui mi risulta che ci sia il penale) e in caso di incendio.

Come minimo, se non succede nulla di peggio, una sanzione amministrativa in caso di controllo da parte degli enti preposti.

Decisamente meglio sostituire la cisterna con una a norma, fare una corretta valutazione dei rischi, una formazione specifica del personale ecc ecc.

Saluti.

Postato il 04/12/2018 alle 18:45

Immagine di profilo di ugo poppi (ugo 85)
ugo poppi (ugo 85)


Voto medio utente:
n.d. 
Grazie per la risposta. So che l' u.s.l gli ha dato dei giorni per mettere a norma il tutto.Strano stando a quello che hai scritto.....

Postato il 05/12/2018 alle 11:15

Immagine di profilo di MARIO CANTONE (marcanto)
MARIO CANTONE (marcanto)
Chi la dura la vince !

Voto medio utente:
2,3 
In risposta al messaggio di ugo poppi:
Grazie per la risposta. So che l' u.s.l gli ha dato dei giorni per mettere a norma il tutto.Strano stando a quello che hai scritto.....
se ti era già tutto chiaro che bisogno avevi di ripetere per ben 4 volte (dico quattro) la discussione ..........

Postato il 05/12/2018 alle 12:33

Immagine di profilo di ugo poppi (ugo 85)
ugo poppi (ugo 85)


Voto medio utente:
n.d. 
Ho inserito la domanda nelle categorie di pertinenza:ambiente,rischio incendio,datore di lavoro ecc.La questione comunque a seguito della risposta dell'utente Carloni mi pone dei dubbi.E' notizia di ieri del controllo dell'u.s.l, che discorda parecchio da quanto riporta Carloni vedi denunce di vario genere penale e amministrativo.....Poi se posso aggiungere come opinione personale non vedo perchè alcune aziende si attrezzano in modo legale magari investendo in questo tipo di servizi (chiedendo autorizzazioni) e altre la fanno in barba alle norme in materia.Ho deciso comunque di segnalare ai vigili del fuoco.Cordiali saluti

Postato il 05/12/2018 alle 13:34


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni