Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 15/05/2020: Video INAIL: ingresso in azienda e accesso fornitori esterni

Video informativi sul protocollo per la salubrità degli ambienti di lavoro: come entrare in azienda e le regole di accesso dei fornitori esterni

ROMA – Modalità di ingresso in azienda e istruzioni per l’accesso dei fornitori esterni, sono i temi affrontati nei due nuovi video da oggi online sul portale Inail. Entrambi fanno parte della serie di 14 brevi filmati che illustrano le indicazioni contenute nel “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure
per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus negli ambienti di lavoro”, sottoscritto tra le parti sociali il l 14 marzo e integrato il 24 aprile scorso. Il documento contiene previsioni di carattere generale dirette a tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori nello svolgimento delle attività produttive consentite dalle disposizioni governative.
 
Modalità di ingresso in azienda. Possibilità di misurare la temperatura corporea al personale prima dell’accesso ai luoghi di lavoro, cosa fare nel caso in cui il valore sia superiore ai 37,5°, indicazioni da seguire per i lavoratori già risultati positivi all’infezione da COVID-19 che devono rientrare in azienda. Queste alcune delle indicazioni contenute nel Protocollo e spiegate in modo semplice e schematico nel video. In cui si ricorda che nell’attuare le raccomandazioni legate al trattamento di dati personali, è sempre necessario attenersi alla tutela della privacy.
 
Accesso dei fornitori esterni. Nel terzo video sono, invece, chiarite le modalità di accesso dei fornitori esterni, che dovranno essere informati sui contenuti del Protocollo. Iniziata la fase 2, con la graduale riapertura delle attività produttive, anche loro dovranno attenersi alle indicazioni generiche previste per il personale, a quelle d’igiene e distanziamento sociale, e a quelle d’ingresso, transito e uscita dall’azienda per ridurre le occasioni di contatto con i lavoratori presenti in reparti o negli uffici.

 

MODALITÀ DI INGRESSO IN AZIENDA

In questo terzo video vengono spiegate le modalità di entrata in azienda in merito alle quali sia il personale, sia gli esterni devono essere informati. L’ingresso è precluso a coloro che negli ultimi 14 giorni abbiano avuto contatti con soggetti risultati positivi al virus o provengano da zone a rischio. Prima dell’accesso potrà essere controllata la temperatura corporea ai lavoratori, nel rispetto delle norme sulla privacy, e, in caso di febbre superiore ai 37,5° C non sarà consentito l’ingresso, la persona sarà isolata e munita di mascherina. Si attueranno le disposizioni previste dell’autorità sanitaria. Per i lavoratori già risultati positivi al Covid-19 è consentito il rientro in azienda solo se preceduto dalla certificazione medica di “avvenuta negativizzazione” del tampone.

 

MODALITÀ DI ACCESSO DEI FORNITORI ESTERNI

In questo quarto video sono illustrate le indicazioni per l’accesso dei fornitori esterni per i quali occorre individuare procedure di ingresso, in entrata e in uscita, con percorsi e tempi definiti. Gli autisti devono rimanere a bordo dei mezzi di trasporto e, durante il tempo necessario per l’attività di carico e scarico, il trasportatore deve mantenere la distanza di un metro. Sono inoltre previsti servizi igienici ad uso esclusivo degli esterni e, per quanto possibile, è ridotto l’accesso ai visitatori. Nei servizi di trasporto organizzato dall’azienda deve essere garantita la sicurezza dei lavoratori per ogni spostamento. Le norme del protocollo si estendono anche alle aziende in appalto.

 

Vai ai video

 

Fonte: INAIL


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: SSerra - likes: 0
18/05/2020 (21:12:19)
Buonasera,
i video sono brevi e ben curati: sarebbero molto utili sui luoghi di lavoro, se fosse possibile scaricarli dal sito INAIL!

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

12/06/2020: Comunicazione in emergenza nei reparti COVID-19

Un documento dell'ISS con indicazioni di comunicazione etica all’interno del contesto ospedaliero e in particolare nei repartidi Emergenza da Coronavirus.


12/06/2020: Procedura di validazione in deroga dpi

Pubblicato l’aggiornamento all'8 giugno 2020 dell'elenco dei dispositivi di protezione individuale autorizzati con la procedura di validazione in deroga.


11/06/2020: Forum Sicurezza per l’emergenza Covid-19

Due webinar gratuiti sulla gestione della sicurezza nei cantieri e luoghi di lavoro (il primo) e nei musei e spazi per eventi (il secondo), a seguito delle nuove norme introdotte come effetto dell’emergenza del Covid-19.


10/06/2020: Recepimento Modifica Direttiva Cancerogeni

Pubblicato il Decreto Interministeriale con i nuovi valori-limite di esposizione professionale ad agenti chimici


10/06/2020: Analisi degli infortuni nelle aziende del Settore Ambiente

Un approfondimento sugli infortuni sul lavoro nel settore di igiene ambientale.


09/06/2020: I risultati dell’indagine ESENER 2019 ora disponibili con visualizzazione interattiva dei dati

ESENER 2019 ha acquisito dati relativi alle modalità di gestione della sicurezza e della salute sul lavoro (SSL), con particolare attenzione per i rischi psicosociali, da parte di imprese di 33 paesi europei.


09/06/2020: Bene Immuni. Se le altre app non hanno valutato i rischi, interverremo

Le piattaforme online hanno troppo potere sui nostri dati. La questione va portata in Europa". E poi: "Il ricorso a sistemi autogestiti e autoprodotti è avvenuto con poche garanzie" Intervista ad Antonello Soro, Presidente del Garante per la protezione dei dati personali.


08/06/2020: OIRA: la valutazione dei rischi legati alla Covid-19

Il nuovo strumento OiRA fornisce assistenza per la valutazione dei rischi legati alla Covid-19 sul luogo di lavoro


05/06/2020: Esposizione a silice cristallina: pubblicato il Rapporto scientifico 2000-2019

Un quadro aggiornato e dettagliato dell’esposizione occupazionale a silice e a polveri respirabili in Italia


05/06/2020: Come gestire i rifiuti costituiti da mascherine e guanti monouso

Le indicazioni del Ministero della Salute, dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS), e del Sistema Nazionale di Protezione Ambientale.


5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15