Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 10/11/2015: UNI e CONFORMA pubblicano la Linea Guida applicativa sulla ISO 9001:2015

La Linea Guida fornisce un’interpretazione dei requisiti applicabili e uno strumento utile per la valutazione della conformità e dell’efficacia di un Sistema di Gestione Qualità

UNI e CONFORMA – Associazione degli Organismi di Certificazione, Ispezione, Prove e Taratura – pubblicano la Linea Guida Applicativa sulla ISO 9001:2015.
La Linea Guida fornisce un’interpretazione, quanto più condivisa, dei requisiti applicabili e uno strumento utile per la valutazione della conformità e dell’efficacia di un Sistema di Gestione Qualità, contribuendo all’uniformità di giudizio da parte dei valutatori.
La Linea Guida fornisce altresì indicazioni concrete sia per gli auditor degli Organismi di certificazione, sulla corretta applicazione dei requisiti della ISO 9001:2015, sia per le organizzazioni che vogliono dimostrare la conformità e l’efficacia del loro sistema di gestione alla nuova norma.
UNI, riconoscendo la valenza della Linea Guida, l’ha condivisa e ha curato l’aspetto di congruenza terminologica con il corpus normativo dedicato alla gestone per la qualità e alla valutazione della conformità.
 
 
"Uno strumento utile alle imprese, agli organismi di certificazione, ai consulenti, agli auditor, insomma: al mercato".
E' con queste parole che Lorenzo Orsenigo, presidente di Conforma (Associazione Organismi Certificazione Ispezione Prova e Taratura) descrive la Linea Guida Applicativa sulla ISO 9001:2015, da oggi a disposizione sul sito UNI, nella sezione Catalogo.
Primo frutto di un accordo di collaborazione editoriale con UNI, la linea guida dedicata alla nuova edizione della più celebre norma al mondo sui sistemi di gestione per la qualità si propone obiettivi ambiziosi: "Le aziende hanno molte difficoltà a rimanere sul mercato, e non solo per motivi di produzione ma anche di contesto", sottolinea Orsenigo. "Per superare la crisi, una gestione più manageriale può essere di grande aiuto. In questo senso comprendere le novità della nuova ISO 9001 è un passo fondamentale".
Per questo UNI e Conforma vogliono che questa linea guida, nata dal lavoro di un tavolo tecnico a cui hanno partecipato i principali organismi di certificazione, sia disponibile a tutti.
"Vogliamo che sia uno strumento di riferimento per il mercato: uno strumento che possa aiutare le imprese, come anche gli organismi di certificazione, ad avere un approccio omogeneo", ribadisce Orsenigo.
 
Il documento, con la sua struttura a due colonne (una di descrizione dei requisiti, l’altra di evidenze a supporto della conformità), sviluppa i propri contenuti in maniera semplice e di facile comprensione.
"Alla luce delle significative novità che caratterizzano la nuova edizione della ISO 9001, abbiamo voluto illustrare nel modo più immediato e intuitivo quali sono i requisiti e gli eventuali aspetti di criticità, oltre che mettere in luce gli elementi che l'organismo di certificazione si aspetta di trovare per valutare la conformità alla norma".
 
La Guida, scaricabile da Catalogo al prezzo di 5 euro (+IVA), ha un approccio pragmatico perché nasce dall’esperienza e dalla competenza che gli Organismi di Certificazione che aderiscono a CONFORMA hanno sviluppato nella valutazione dei sistemi di gestione. Una esperienza e una competenza maturate sul campo, quindi, che permettono di individuare l’interpretazione ritenuta più appropriata dei requisiti applicabili.

Ma oltre che uno strumento utile per l’applicazione pratica dei requisiti della UNI EN ISO 9001:2015, la linea guida è un'opportunità: "La nuova ISO 9001 presenta molte novità, soprattutto per quanto riguarda l'approccio che deve tenere l'imprenditore", conclude Orsenigo. "Comprendere appieno le logiche della ISO 9001:2015 implica un cambio di atteggiamento. In un certo senso si può dire che la norma stimoli un salto di qualità della nostra imprenditoria".
L’intervista completa a Lorenzo Orsenigo, presidente Conforma, è disponibile sul canale UNI di YouTube.
 
Fonte: UNI
 

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

19/11/2015: Facciamo il punto ad oggi sulla figura del coordinatore della sicurezza

Si terrà il 25 novembre a Pordenone il convegno gratuito che si propone di fare il punto sulla professione del Coordinatore della Sicurezza nei cantieri


19/11/2015: L'INAIL promuove Responsible Care

Prosegue la collaborazione tra INAIL e Federchimica con l’obiettivo di sviluppare in modo sempre più significativo la cultura della sicurezza sul lavoro


18/11/2015: I RLS di fronte agli infortuni lavorativi alla guida

Si terrà a Rimini il convegno gratuito "“ON THE ROAD”


17/11/2015: La sicurezza in edilizia: volere … non volare

Incontro tecnico-operativo sulla sicurezza del lavoro in edilizia: Trieste, 19 novembre 2015


17/11/2015: Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2015

Il tema di quest'anno è la dematerializzazione, ovvero come “fare più con meno”


16/11/2015: Facebook Safety Check per gli attacchi terroristici di Parigi

Facebook ha attivato il Safety Check per gli attentati di Parigi: un servizio privato che, se coordinato da entità istituzionali, avrebbe maggior valore.


16/11/2015: UNI EN ISO 9001:2015: codici etici sempre più richiesti, ma ancora sconosciuti

La nuova UNI EN ISO 9001:2015 fornisce ulteriori spunti di riflessione, altre indicazioni da seguire e nuovi requisiti da considerare.


13/11/2015: La Cartella Sanitaria e di Rischio del Lavoratore e dell'Azienda

Quello della medicina del lavoro è forse l'unico caso nel nostro ordinamento in cui il contenuto minimo di una cartella sanitaria è stabilito per legge.


12/11/2015: Tempi di lavoro e tempi di vita: Quali rischi per i lavoratori?

Si terrà a Pontedera il 3 Dicembre 2015 il convegno gratuito "Tempi di lavoro e tempi di vita: Quali rischi per i lavoratori?"


12/11/2015: Il binomio sicurezza-appalti alla terza Giornata nazionale del Cni

Importante favorire la partecipazione e la collaborazione per realizzare un sistema efficiente


[<<-] [<-] 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 [->] [->>]