Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

04/11/2014: Stress: il Ministero degli Esteri aderisce alla campagna europea

Il 5 novembre alla Farnesina un evento dedicato al tema al centro dell’iniziativa dell’Eu-Osha, realizzato insieme all’Inail, focal point per l’Italia. Un’occasione per fare il punto su alcune dimensioni di questo nuovo fattore di rischio nei contesti professionali, in un’ottica di sensibilizzazione e prevenzione.

In occasione della Settimana europea per la salute e la sicurezza sul lavoro, che tra il 20 e il 24 ottobre ha dato vita a centinaia di iniziative in tutto il continente, anche il Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale (Maeci) ha aderito alla campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri” dell’Eu-Osha, incentrata nel biennio 2014-2015 sulla gestione dello stress e dei rischi psicosociali, seconda causa più frequente dei problemi di salute lavoro-correlati all’origine di più della metà dei giorni di assenza per malattia.
 
L’esperienza dello Sportello di ascolto tra gli argomenti trattati. Nell’ambito della sua adesione alla campagna promossa dall’Agenzia di Bilbao, mercoledì 5 novembre, a partire dalle ore 10,30, il Maeci ospiterà nella sala Aldo Moro della Farnesina un evento dedicato alle tematiche dello stress nei luoghi di lavoro, organizzato in collaborazione con l’Inail, focal point della campagna per l’Italia. Nell’occasione rappresentanti istituzionali, lavoratori ed esperti di psicologia del lavoro faranno il punto su alcune dimensioni dello stress lavoro-correlato, quale nuovo fattore di rischio nei contesti professionali, in un’ottica di sensibilizzazione e di prevenzione. Tra i temi trattati, in particolare, la gestione dello stress all’Unità di crisi della Farnesina, gli strumenti di prevenzione e di gestione dello stress lavoro-correlato, l’esperienza dello Sportello di ascolto istituito presso il Maeci e il questionario sul benessere organizzativo.
 
Previsti gli interventi di rappresentanti istituzionali ed esperti. Il convegno sarà aperto dal sottosegretario agli Affari esteri e Cooperazione internazionale, Benedetto Della Vedova, e prevede, tra gli altri, gli interventi del direttore centrale Prevenzione dell’Inail, Ester Rotoli, del capo dell’Unità di Crisi della Farnesina, Claudio Taffuri, e del direttore del Dipartimento di Medicina, Epidemiologia, Igiene del lavoro e ambientale dell’Istituto, Sergio Iavicoli. Modereranno la discussione Andrea Lucatello, giornalista di Radio Capital, e il consigliere Sabrina Ugolini, presidente del Comitato unico di garanzia del Ministero. La conclusione dei lavori sarà affidata, invece, a Elisabetta Belloni, direttore generale per le Risorse e l’Innovazione del Maeci.
 
Fonte: INAIL


23/02/2015: Sentenza Eternit, depositate le motivazioni: il processo già prescritto prima di iniziare


23/02/2015: Al lavoro in bici: è un’avventura?


23/02/2015: Seminario gratuito sulla formazione efficace il 27


20/02/2015: In cinque anni quasi dimezzati gli infortuni sul lavoro nelle costruzioni


20/02/2015: Casa Sicura 2015: salute e sicurezza di colf e badanti


20/02/2015: Linee di indirizzo per valutare l’attività dei medici competenti


19/02/2015: Attività di vigilanza: conformità di formazione e valutazione del rischio


18/02/2015: INAIL: linee di indirizzo per un SGSL per il settore Gomma Plastica


18/02/2015: Firmato accordo contro mobbing e molestie sessuali


18/02/2015: Indagine europea sui rischi nuovi ed emergenti delle imprese: seconda edizione


17/02/2015: UNI: cosa sta facendo la normazione nazionale per la sicurezza?


17/02/2015: Linee di indirizzo per collaborazione alla valutazione dei rischi


17/02/2015: Revisione della Direttiva DPI: cosa cambia, cosa rimane inalterato


16/02/2015: REACH: entro il 18 febbraio puoi rivolgerti all'ECHA per informazioni sulle domande di autorizzazione


16/02/2015: Cadute dall’alto: una nuova circolare sui dispositivi di ancoraggio


16/02/2015: Reach. Guida Echa: Orientamenti per gli utilizzatori a valle


16/02/2015: UNI 11347/2015: riduzione dell’esposizione a rumore nei luoghi di lavoro


13/02/2015: La preghiera dei vigili del fuoco


13/02/2015: Disponibili i bollettini di informazione su biocidi e gestione delle sostanze chimiche

Disponibili i bollettini di informazione su biocidi e gestione delle sostanze chimiche


12/02/2015: L‘evoluzione della tutela sanitaria Inail dalla cura al reinserimento


85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95