Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 08/10/2015: Ricerca attiva delle patologie professionali e miglioramento delle notizie sullo stato di salute dei lavoratori

Si terrà il 30 ottobre a Viterbo il seminario "Ricerca attiva delle patologie professionali e miglioramento delle notizie sullo stato di salute dei lavoratori"

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che bisogna migliorare la conoscenza degli operatori sanitari circa il legame tra salute e lavoro e le opportunità di risolvere i problemi di salute attraverso interventi nei luoghi di lavoro.
Il seminario affronta, nella prima parte, l’andamento storico delle patologie professionali, l’utilizzo dei sistemi informativi correnti per la programmazione delle attività di prevenzione e delle attività sanitarie, il nuovo contesto operativo disegnato dai Piani Nazionali e Regionali rispetto alle malattie da lavoro, con focus sulle patologie dell’apparato locomotore (le più frequenti) e sui tumori (le più gravi).
Nella seconda parte, la riflessione su funzioni e ruolo degli operatori pubblici di medicina del lavoro costituisce il filo conduttore che lega le esperienze regionali e locali, con l’obiettivo di rilanciare proposte operative per la ricerca sul campo delle malattie professionali.

Obiettivi del corso
-Migliorare le conoscenze sul tema delle malattie professionali, sull’andamento temporale del fenomeno e sulle differenze geografiche
-Definire il nuovo contesto delineato dai Piani regionali di prevenzione e confrontare gli indirizzi sulla ricerca attiva delle m.p.
-Migliorare le conoscenze sui sistemi informativi disponibili per programmare interventi e attività finalizzati all’emersione delle m.p. e all’attuazione di misure di prevenzione
-Condividere esperienze locali sulla ricerca attiva delle m.p. e valutare la loro riproducibilità in altri ambiti territoriali
 

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

28/10/2015: Salute e sicurezza sul lavoro: verso la norma tecnica internazionale

I lavori proseguono e la futura norma ISO 45001 dovrebbe vedere la luce entro un anno.


28/10/2015: Stili di vita e diseguaglianze

La sfida del secolo: una vita più lunga e più sana per tutti: 13 novembre


27/10/2015: Gestione dello stress lavoro-correlato: le buone pratiche in Italia

Campagna Europea Eu-Osha: il 29 ottobre a Roma l’evento di chiusura


26/10/2015: Seminario INAIL e SFE “Asseverazione volontaria in edilizia: sicurezza e risvolti premiali”

A Seriate (BG) il 28 ottobre 2015


26/10/2015: Morti sul lavoro: un aumento di oltre 100 denunce di infortunio mortale

Si rileva un calo degli infortuni di circa 20.000 unità, ma un incremento di ben il 13,5% delle denunce di infortunio mortale


26/10/2015: In Umbria un progetto Inail sul rischio elettrico e le radiazioni elettromagnetiche

Nato da un accordo con l’Università degli Studi di Perugia, coinvolgerà addetti del mondo del lavoro, associazioni di categoria e studenti delle scuole superiori.


26/10/2015: SISTRI: Aggiornamento Sezione Documenti

Aggiornata la guida gestione azienda


23/10/2015: Convegno gratuito sulla sicurezza basata sui comportamenti

The Safer, The Better. La sicurezza basata sui comportamenti: il 30 ottobre a Firenze


23/10/2015: Convegno gratuito sulla manutenzione autonoma

Manutenzione autonoma: una buona prassi per abbattere i costi aziendali e migliorare gli standard di sicurezza di macchine e impianti: a Verona il 28 ottobre


23/10/2015: Convegno gratuito di presentazione della piattaforma OiRA

Gestiamo la prevenzione in modo efficace e semplificato: il 27 ottobre a Milano


[<<-] [<-] 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 [->] [->>]