Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 29/10/2015: Prevenzione incendi: le prossime scadenze

Il milleproroghe di fine anno 2014 ha influito sugli adempimenti di prevenzione incendi. Ricordiamo le scadenze di fine mese.

Il milleproroghe di fine anno 2014 (DL 31/12/14, n. 192), convertito in legge con modifiche (L. 27/2/15, n. 11 – G.U. 28/02/2015, n. 49), ha influito sugli adempimenti di prevenzione incendi. Ricordiamo le scadenze di fine mese.
 
Strutture turistico alberghiere
Il termine per l’adeguamento a fini antincendio delle strutture turistico alberghierecon oltre 25 posti letto, esistenti all’11/5/94 e in possesso dei requisiti per l’ammissione al piano straordinario di adeguamento previsto dal DM 16/3/12, è stato ulteriormente prorogato al 31 ottobre 2015. Una proroga di altri sei mesi rispetto alla scadenza inizialmente prevista del 30/4/15, TNE 2/15, pag. 10
 
Attività non soggette al DM 16/2/82 ma al DPR 151/11
I titolari di attività soggette a controllo di prevenzione incendi in base al DPR 151/11, ma non secondo il precedente DM 16/2/82 (ad es. macchine elettriche fisse contenenti più di 1000 dm3 di liquido isolante combustibile), già in esercizio il 22 settembre 2011 (data di pubblicazione del DPR 151/11), dovevano “espletare i prescritti adempimenti” entro il 7 ottobre 2012.
Tale termine era stato rinviato prima al 7 ottobre 2013, TNE 9/12, pag. 17 e poi al 7 ottobre 2014, TNE 7/13, pag. 16. Adesso viene spostato di altri due anni, al 7 ottobre 2016, a condizione che gli enti e i privati interessati presentino l’istanza di valutazione dei progetti (DPR 151/11, art. 3) entro il 1° novembre 2015.

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

11/12/2015: Un alfabeto di informazioni sull'ambiente

Speciale "Schede informative ARPAT"


10/12/2015: Ok del Senato al reato di omicidio stradale

Il provvedimento torna alla Camera dei deputati.


10/12/2015: Pubblicata norma UNI su indumenti di protezione per la saldatura

È entrata in vigore il 1° ottobre la norma UNI EN ISO 11611:2015 che riguarda gli indumenti di protezione utilizzati per la saldatura e i procedimenti connessi


10/12/2015: Salute e internet: come difendersi dalle bufale on line

Alcune regole per aiutare gli utenti della rete a difendersi dalle bufale on line.


09/12/2015: Antincendio: pubblicata in lingua italiana la norma europea UNI EN 54-22

Sistemi di rivelazione e di segnalazione d'incendio - Parte 22: Rivelatori lineari di calore ripristinabili


09/12/2015: Banca Dati delle Soluzioni: un progetto importante

Un progetto che vuole mettere a disposizione le soluzioni a problemi quali quello del rischio negli ambienti confinati e il rischio biomeccanico.


03/12/2015: Norma EN 795:2012: equipaggiamento personale anticaduta

Pubblicata la Decisione di Esecuzione 2015/2181 della Commissione


03/12/2015: Protezione attiva contro gli incendi: pubblicato il rapporto tecnico nazionale UNI/TR 11607

Specifica dei requisiti relativi alla progettazione, l'installazione, la messa in servizio, la verifica funzionale, l'esercizio e la manutenzione degli Avvisatori Acustici e/o Luminosi


02/12/2015: Si aggrava l'allarme per la crescita delle morti sul lavoro

Prima analisi dei dati ufficiosi e provvisori sui morti sul lavoro del 2015


02/12/2015: Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età

Conto alla rovescia per la campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2016–2017


[<<-] [<-] 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 [->] [->>]