Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

13/01/2016: Occhio all'etichetta!

I nuovi pittogrammi di pericolo che si trovano sulle etichette dei prodotti chimici più comunemente in commercio.

L'iniziativa “Occhio all’etichetta” intende informare il cittadino/consumatore circa i nuovi pittogrammi di pericolo che si trovano sulle etichette dei prodotti chimici più comunemente in commercio, nonché fornire alcune indicazioni per il loro uso consapevole.
In allegato sono disponibili i materiali della campagna (locandina + banner), insieme ad un video tutorial (nelle versioni italiano/inglese) - realizzato in collaborazione con le Direzioni Generali Commercio, Agricoltura e le Associazioni di categoria (ASSICC, Confcommercio, Federchimica, Assolombarda, Coldiretti) - contenente consigli per il corretto utilizzo dei prodotti chimici, nel rispetto delle indicazioni riportate in etichetta, per la tutela della salute e dell’ambiente.
 
“Puoi fare la differenza! Vendi prodotti chimici in maniera responsabile”
Alcuni prodotti contenenti determinate sostanze chimiche, nonostante siano venduti per usi legittimi, possono essere soggette ad utilizzi impropri come la fabbricazione illecita di esplosivi. La vigilanza eseguita dai rivenditori svolge quindi un ruolo fondamentale nel consentire alle autorità di individuare e sventare tali attività.
Nell'ambito della campagna “Puoi fare la differenza! Vendi prodotti chimici in maniera responsabile” promossa dal Ministero dell'Interno, sono stati realizzati un opuscolo informativo e un poster, i cui consigli possono essere d'aiuto ai rivenditori per la prevenzione di crimini e il rispetto della legge.
In questi materiali sono contenuti gli obblighi previsti per gli operatori commerciali dal Regolamento Europeo 98/2013 “Immissione sul mercato e uso di precursori di esplosivi”.
In particolare sono disponibili:
  • una guida pratica all'identificazione dei prodotti a rischio,
  • gli indicatori di un comportamento considerato sospetto,
  • le istruzioni su cosa fare in caso di sospetto.
 
Sia nell'opuscolo che nel poster sono inoltre presenti i riferimenti del Punto di Contatto Nazionale per le segnalazioni sulle transazioni sospette, sui furti e sulle sparizioni significative.
 
 

13/05/2016: Riparte il premio cinematografico su sicurezza e lavoro

Come ogni anno l'EU-OSHA contribuisce al festival del film documentario e di animazione di DOK Lipsia con un contributo per il miglior film documentario o di animazione su tematiche correlate all’attività lavorativa.


10/05/2016: Dichiarazione PRTR 2016

Acquisizione di dati relativi all’anno di riferimento 2015


09/05/2016: I testi del nuovo regolamento sulla protezione dei dati e una corrispondente direttiva

Disponibili sia I testi ratificati dal Parlamento che una utile versione versione Word con sommario interattivo. Di Adalberto Biasiotti.


06/05/2016: Pubblicato l'8 Quaderno di ricerca INAIL sugli infortuni

Una proposta di ontologia per gli Open Data Inail sugli infortuni: dalla numerosità dei dati alla gestione della conoscenza


06/05/2016: L’aggiornamento delle normative M2M di ETSI

M2M fa riferimento al fatto che le normative permettono di gestire meglio lo scambio di informazioni tra due macchine. Di Adalberto Biasiotti.


05/05/2016: La piaga dei quadri contraffatti.

Le più moderne tecniche di contraffazione di quadri, a dimostrazione della crescente abilità dei malviventi, ma anche degli specialisti di criminologia forense. Di Adalberto Biasiotti


05/05/2016: Il Rapporto annuale Umbria: incidenti e malattie professionali

Disponibile il Rapporto annuale regione Umbria


04/05/2016: Mirror Box Therapy

La pubblicazione scritta dal Prof. Tancredi Andrea Moscato sugli aspetti tecnici e fisiopatologici della Mirror Box Therapy.


03/05/2016: L'Inail per la riabilitazione

Il volume descrive le attività, l'organizzazione, la storia e l'evoluzione del Centro Protesi di Vigorso di Budrio.


03/05/2016: Acustica e vibrazioni: pubblicata in lingua italiana la norma UNI EN ISO 5349-2

La norma si occupa della misurazione e valutazione al posto di lavoro dell'esposizione dell'uomo alle vibrazioni trasmesse alla mano.


02/05/2016: Esposizione ai campi elettromagnetici: un passo avanti

Sicurezza esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici


02/05/2016: Approvato lo statuto dell'Ispettorato del lavoro

Approvato, in esame definitivo il decreto del Presidente della Repubblica recante approvazione dello statuto dell'Ispettorato del lavoro.


29/04/2016: Le password più banali

Indicazioni relative all’utilizzo di password banali. L’elenco delle peggiori parole chiave. Di Adalberto Biasiotti.


28/04/2016: Violata la criptografia quantica

E noi che credevamo di essere al sicuro! Di Adalberto Biasiotti.


28/04/2016: Alcol: Relazione sulle Attività per la Sicurezza sul Lavoro

La relazione del Ministro della salute


27/04/2016: Lo stress sul posto di lavoro: una sfida collettiva

Il tema della campagna della Giornata Mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro


27/04/2016: Arrivano i droni certificati.

La certificazione di qualità rappresenta una garanzia per l’acquirente e una protezione per il fornitore. Esistono droni certificati? Di Adalberto Biasiotti.


27/04/2016: Italia loves sicurezza

Il primo roadshow in simultanea in tante città italiane per celebrare la Giornata Mondiale della Salute e della Sicurezza sul Lavoro


26/04/2016: Rapporto annuale Piemonte: incidenti e malattie professionali

Pubblicato dall’Inail il “Rapporto annuale regionale 2014 – Piemonte” che riporta in sintesi l’andamento dei dati relativi a infortuni e malattie professionali.


26/04/2016: Ancora vivo il ricordo di Rino Pavanello

Problemi di ieri e difficoltà di oggi, quale prospettiva? di Rocco Vitale


60.5 61.5 62.5 63.5 64.5 65.5 66.5 67.5 68.5 69.5 70.5