Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 21/03/2019: MATline, una risorsa sempre nuova

La banca dati delle sostanze cancerogene

Le sostanze cancerogene sono ancora presenti negli ambienti di lavoro, nonostante i numerosi sforzi legislativi fatti in questi ultimi anni, basti pensare al decreto 81 e al regolamento europeo Reach.

Sostanze come silice, polvere di legno, benzene, idrocarburi policiclici aromatici (IPA), sono difficilmente eliminabili o sostituibili, è dunque importante sapere dove è possibile trovarli per poterne limitare l’esposizione.

Ed è per questo che più di 20 anni fa è nata MATline, per aiutare chi si occupa di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro a individuare le sostanze che potrebbero essere presenti in alcuni specifici comparti lavorativi e a ottenere informazioni sulla loro tossicità, sulle classificazioni attribuite dalla Agenzia per la Ricerca sul Cancro (IARC) e dalla Comunità Europea.

 

Può servire anche a ricostruire le cause dei tumori di origine professionale perché permette, a partire dalla sede tumorale, di individuare sia le sostanze sia le lavorazioni correlate.

 

E’ rivolta anche agli stessi lavoratori che possono reperire le informazioni sulle sostanze in uso presso le aziende in cui lavorano o possono generarsi come contaminanti o residui di lavorazione.

 

MATline è una risorsa completamente gratuita e non è necessario effettuare alcun tipo di registrazione per la sua consultazione. 

 

Accedi alla banca dati MATline

 

Per ottenere gli aggiornamenti di MATline ci si può iscrivere alla newsletter trimestrale.

 

Scarica il factsheet - Matline, la banca dati sul rischio cancerogeno nell'ambiente di lavoro

 

Luisella Gilardi, Umberto Falcone, DoRS

 

Fonte: Dors


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

24/03/2020: Coronavirus: anche in provincia di Piacenza è richiesto il DVR

Nuova ordinanza del presidente Bonaccini: sospensione delle attività economiche e rafforzamento delle misure per garantire contenimento e distanziamento sociale


24/03/2020: Decreto Cura Italia: validazione straordinaria dei DPI

Con il decreto legge 17 marzo 2020 n. 18, all’art. 15 è prevista la validazione straordinaria ed in deroga dei dispositivi di protezione individuale.


23/03/2020: In provincia di Rimini è richiesta la valutazione del rischio da contagio da Covid-19

L'ordinanza della Regione Emilia Romagna che introduce l'obbligo della valutazione del rischio Coronavirus per alcune attività


23/03/2020: On line la traduzione dell’ultima valutazione del rischio da Covid-19

Pandemia da nuovo coronavirus 2019: aumento della trasmissione in UE/AEE e nel Regno Unito


22/03/2020: Coronavirus: sospese le attività produttive industriali e commerciali

Firmato il Dpcm 22 marzo 2020 che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale.


20/03/2020: CORONAVIRUS: Fumare Aumenta il Rischio di Polmonite Grave

Dalle prime ipotesi, fino alle prove raccolte in Cina nel corso dell’epidemia


20/03/2020: COVID-19: i dati al 19 marzo

La Sorveglianza Integrata in Italia dell'ISS in un infografica aggiornata al 19 marzo


19/03/2020: Coronavirus: le ultime ordinanze delle regioni

Nuove ordinanze e verso proroga restrizioni


19/03/2020: Covid-19: documento SNPA su pulizia ambienti esterni e uso disinfettanti

Approvato un documento con indicazioni tecniche relativamente agli aspetti ambientali della pulizia degli ambienti esterni e dell’utilizzo di disinfettanti nel quadro dell’emergenza Covid-19 e sue evoluzioni.


18/03/2020: PuntoSicuro a Radio Anmil Network: si parla di nuove tecnologie

Giovedì 19 marzo 2020 va in onda la seconda puntata della collaborazione tra PuntoSicuro e Radio Anmil Network sul tema delle nuove tecnologie con un’intervista a Rosina Bentivenga, Emma Pietrafesa e Sara Stabile dell’Inail.


[|«] [«] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 [»] [»|]