Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 18/06/2015: Le categorie di lavoratori a rischio di epatite A

Le categorie professionali per le quali è consigliata la profilassi

Si tratta di non recenti Linee Guida dell'Istituto Superiore di Sanità che, gratuitamente, pubblica e rende fruibili online tutte le principali linee guida.  Eccetto quelle di Medicina del Lavoro, unica disciplina che, chiusa nel suo mondo di dinosauri che camminano verso la loro estinzione, governata da gerarchi anziani e ciechi, "vende le linee guida" e le rende disponibili solo a chi le compra, segregandole quindi in un sapere stantio, destinato solo agli addetti ai lavori. 
Tornando al tema dell'Epatite A, le linee guida identificano e analizzano una serie di categorie professionali.
 
Possibili gruppi a rischio:
Militari - La vaccinazione è suggerita per i militari che si recano in servizio in aree a elevataendemia.
Personale sanitario - La vaccinazione non è suggerita.
Addetti allo smaltimento dei rifiuti - La vaccinazione è suggerita.
Alimentaristi - La vaccinazione non è suggerita.
Personale di asili nido - La vaccinazione non è suggerita.
 
 
 

 

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Marco Moppi - likes: 0
24/06/2015 (07:52:41)
Chiedo che l'informazione venga rettificata: infatti nelle linee guida di cui trattasi la vaccinazione "NON è suggerita" per il personale sanitario, per il personale degli asili nido e per gli alimentaristi (pagine 14 e 15 delle linee guida), al contrario di quanto da voi affermato.
Rispondi Autore: Marco Moppi - likes: 0
25/06/2015 (07:49:51)
OK, do atto della tempestività della rettifica, grazie.

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

20/07/2015: Riapre il Centro di riferimento per la Prevenzione Igiene e Sicurezza nel Florovivaismo

A partire dal primo luglio 2015 ha ripreso le attività il centro di Riferimento per la Prevenzione Igiene e Sicurezza nel Florovivaismo di Pistoia


17/07/2015: I 267 milioni di euro del bando Isi 2014 assegnati a 3.434 progetti

Il report incentivi Isi 2014


16/07/2015: Considerazioni del medico competente sul lavoro in altezza

Non esiste alcuna indicazione normativa che obblighi ad attivare la sorveglianza sanitaria per il lavoro in quota


15/07/2015: Disponibili gratuitamente alcune norme CEI in materia di normativa tecnica

E’ possibile accedere gratuitamente ad una serie di norme tecniche per la salvaguardia della sicurezza.


14/07/2015: Una app per misurare il livello di rumore negli ambienti

Ora sarà possibile misurare il livello del rumore negli ambienti attraverso la app NoiseWatch


13/07/2015: Ondate di calore: il numero telefonico 1500 e i dati di accesso al servizio

Un resoconto delle telefonate al numero 1500 correlato alla campagna "Estate sicura 2015: come vincere il caldo".


10/07/2015: Informazione al Lavoratore sul significato della Sorveglianza Sanitaria

L'art. 25, comma 1, lettera g) del D.Lvo 81/08 prevede che il Medico Competente: "fornisce informazioni ai lavoratori sul significato della sorveglianza sanitaria..."


09/07/2015: Presentata la Relazione annuale Inail

Confermano l’andamento decrescente degli incidenti sul lavoro: nel 2014 437mila infortuni e 662 casi mortali


09/07/2015: Premio SIE 2015 “Ergonomia applicata”

Un premio per i progetti che prevedono l’applicazione di principi e misure dell’ergonomia fisica, cognitiva od organizzativa in ambienti di lavoro.


08/07/2015: Nota del Ministero sui "rifiuti" da sfalci e potature

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare chiarisce in una nota quando sfalci e potature non sono da classificare come rifiuti


142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152