Per condividere questo elemento nei social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
To share this element in social networks it is necessary to accept cookies of the 'Marketing' category

 05/02/2018: L’uso dell’arte come strumento educativo e di formazione alla salute e alla sicurezza

Convegno gratuito a Milano il 27 febbraio: Social art: l’uso dell’arte come strumento educativo e di formazione alla salute e alla sicurezza

Martedì 27 febbraio 2018, dalle ore 14.00 alle ore 18.00, presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Industriale Carlo Bazzi, Via Cappuccio 2 – Milano, si terrà un seminario, organizzato dal Centro per la Cultura della Prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita (CCP) in collaborazione con l’Associazione ParteChipAzione, intitolato “SOCIAL ART: L’USO DELL’ARTE COME STRUMENTO EDUCATIVO E DI FORMAZIONE ALLA SALUTE E ALLA SICUREZZA”.

ParteChipAzione è un centro di promozione sociale che nasce come spazio per promuovere la cultura della sicurezza e del benessere sociale, scolastico e lavorativo ed il seminario nasce dall’esperienza e dalla sperimentazione maturate nel campo della formazione e dell’insegnamento e dall’idea di proporre un momento di confronto e di riflessione sulle metodologie formative e più nello specifico sull’uso dell’arte come strumento per veicolare cultura e conoscenza.

L’obiettivo principale dell'evento è quello di stimolare la riflessione delle persone, in qualità di operatori della prevenzione, formatori e docenti, sull'importanza della scelta delle modalità comunicative necessarie per promuovere la cultura della prevenzione. Altro obiettivo è quello di offrire spunti di riflessione sul metodo di lavoro attraverso il resoconto di esperienze già svolte e sperimentate in ambito scolastico e in ambito lavorativo.

La Social Art è un approccio creativo al tema della prevenzione che pone al centro della sua metodologia l'arte, finalizzata a stimolare la riflessione personale e l'immedesimazione per migliorare la consapevolezza critica di se stessi e degli altri. E' una modalità formativa che contempla l’uso della narrazione favolistica e del gioco per facilitare l’ascolto e l’uso dell’immagine per favorire il ricordo. È un approccio nuovo che si propone diverso, per parlare di salute e sicurezza in ogni ambiente di vita, di scuola e di lavoro perché coinvolgente e condiviso.

Ogni buon professionista della formazione sa bene che il processo formativo può essere efficace se tiene conto non solo del “cosa”, ovvero degli aspetti giuridici, tecnici, normativi, operativi, ma anche del “come”. L’Apprendimento Esperienziale è un approccio teorico e metodologico che pone al centro dell'apprendimento il soggetto discente che, coinvolto nel racconto delle sue esperienze e vissuti emozionali, viene guidato nell'apprendimento attraverso la riflessione critica degli eventi al fine di giungere ad una migliore consapevolezza di sé e delle situazioni.

È indispensabile quindi interrogarsi su quali possano essere le modalità di comunicazione più incisive e durature per trasmettere una cultura preventiva in tema di salute e sicurezza. Nasce di conseguenza il bisogno di trovare gli strumenti comunicativi più adatti per accrescere e migliorare le competenze di giovani studenti e lavoratori, nell’osservazione del contesto in cui operano, sia di lavoro sia di studio.

Una delle importanti funzioni dell’arte è quella di stimolare e incuriosire e la persona incuriosita non si annoia e interagisce con gli altri per trovare risposte ai quesiti che via via si pongono in un percorso formativo. Arte contro la noia dunque, in favore della rielaborazione creativa e del confronto con gli altri.

Destinatari del Seminario sono gli Operatori della prevenzione (RLS, RSPP), i Formatori in ambito di Salute e Sicurezza sul Lavoro, i Dirigenti scolastici e i Docenti referenti per la Sicurezza in ambito scolastico e in alternanza scuola-lavoro.

 

Scarica la locandina

 

 


24/05/2018: Data protection impact assessment: di cosa parliamo?

Il Regolamento europeo per la protezione dei dati entra nella piena operatività!


23/05/2018: Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione: obiettivo sicurezza

Un questionario di ricerca dell’AiFOS per indagare le relazioni con RLS e Medico Competente.


22/05/2018: Il Garante incontra i Responsabili della Protezione dei Dati: evento in streaming

Prime indicazioni utili per l'attuazione dei compiti e per la definizione delle modalità di relazione con l'Autorità. Segui l'evento in streaming il 24 maggio.


21/05/2018: Responsabile della Protezione dei Dati: procedura per la comunicazione dei dati di contatto

Sul sito dell'Autorità è disponibile una procedura online per la comunicazione del nominativo.


21/05/2018: 1 giugno 2018: punto zero dei regolamenti REACH e CLP

Si svolge a Firenze il 30 maggio 2018 il seminario sul tema della regolamentazione comunitaria in materia di prodotti chimici


18/05/2018: Decreto 81: disponibile il testo aggiornato

Disponibile la nuova versione del Decreto - edizione maggio 2018- in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, con tutte le disposizioni integrative e correttive.


16/05/2018: Age management nella PA

All’Inail il seminario sul ruolo del Cug e le buone pratiche


15/05/2018: Vite straordinarie: Storie di donne e uomini che hanno fatto la differenza

Il racconto delle vite straordinarie di persone che hanno speso la propria esistenza per abbattere, per se stesse e per altri, le barriere della disabilità.


14/05/2018: Prevenzione degli infortuni in edilizia

Uno studio dimostra che gli interventi complessi funzionano


[|«] [«] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 [»] [»|]


Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome: (obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: