Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 05/06/2019: Il 29 maggio presentate le nuove banconote europee

Due nuove banconote da 100 e 200 €, che rappresentano un balzo in avanti in termini di protezione anticontraffazione.

Completando la serie di iniziative, che ha cercato di migliorare in modo significativo il livello di sicurezza delle banconote in euro, la banca centrale europea ha presentato le nuove banconote da 100 e 200 €.

 

Queste nuove banconote hanno numerosi elementi di sicurezza aggiuntivi, che rendono oltremodo difficoltosa la contraffazione.

 

Sulla banconota è visibile, in controluce, una raffigurazione dell’Europa, come parte dell’immagine principale e della denominazione della banconota.

Viene inserito un filo di sicurezza a sinistra del centro, che riporta la denominazione della banconota e il simbolo €.

 La denominazione della banconota permette di visualizzare un brillante effetto luminoso, quando la banconota viene piegata, sia dal basso verso l’altro, sia dall’alto verso il basso; la denominazione cambia colore e anche le caratteristiche del simbolo euro.

 

Una larga striscia olografica, a destra, rappresenta ancora l’Europa, cioè l’immagine principale della banconota, associata alla denominazione e al simbolo in euro. Questi elementi sono visibili in funzione dell’angolo di osservazione.

 

Un’altra finestra, vicino alla sommità dell’ologramma, diventa visibile quando la banconota è illuminata.

Quest’area diviene trasparente e mette in evidenza un ritratto dell’Europa su entrambi i lati della banconota.

 

Quando la banconota viene inclinata, la finestra mostra anche dei colori arcobaleno attorno al simbolo €. Su entrambi i lati della banconota sono presenti delle fibre di sicurezza a vari colori, che diventano visibili utilizzando una sorgente di luce ultravioletta.

 

I responsabili del servizio prevenzione protezione e della sicurezza, che hanno a che fare con dipendenti e collaboratori che possono, per varie ragioni, gestire delle banconote in euro, è bene che trasmettano queste informazioni quanto prima possibile.

 

 

Adalberto Biasiotti


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

10/03/2015: Amianto alla centrale di Turbigo, ex manager assolti “per non aver commesso il fatto”

Erano sotto processo per omicidio colposo plurimo, con l’aggravante della violazione delle normative sulla sicurezza, per la morte di otto operai deceduti tra il 2004 e il 2012 a causa del mesotelioma pleurico.


09/03/2015: Convegno sulla sicurezza nei lavori elettrici e norma CEI 11-27/2014

Si terrà a Rimini il 31 marzo il seminario tecnico gratuito "Concetti e principi generali di sicurezza sui lavori elettrici: aggiornamenti previsti dalla norma cei 11-27 quarta edizione (2014)”


09/03/2015: Formaldeide: dal 1° aprile 2015 Classificazione Cancerogeni 1B

Adeguamento del documento di valutazione dei rischi per i settori laboratori, sanità, industria, cosmetica, a quanto previsto dal titolo IX - Capo II del D.vo 81/08.


06/03/2015: Donne e infortuni sul lavoro: nel 2013 quasi 207mila denunce. Una morte su due in itinere


06/03/2015: Donna Salute e Lavoro


06/03/2015: 8 marzo - La sicurezza della donna sul lavoro


06/03/2015: Incentivi alle imprese per il miglioramento della salute e sicurezza sul lavoro


05/03/2015: Allegato 3B: comunicazione del medico competente

Dal 1 gennaio al 31 marzo i medici competenti devono effettuare le comunicazioni relative all’allegato 3B attinenti la sorveglianza sanitaria dell’anno precedente.


05/03/2015: Guida: Bambini sicuri in casa

Il Ministero della Salute ha realizzato l'opuscolo Bambini sicuri in casa, una piccola guida per i genitori sulla sicurezza domestica del bambino.


04/03/2015: La posizione della SIMLII sulla modifica della normativa su “alcol e droga”

La posizione della società scientifica sull'atto di indirizzo teso a modificare l'attuale normativa per il controllo delle mansioni a rischio per quanto riguarda l'assunzione di “alcol e droga”


[|«] [«] 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 [»] [»|]