Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

12/04/2016: FAQ sulla Direttiva Seveso III

La Commissione Europea pubblica in data 1 marzo 2016 "Directive 2012/18/EC (Seveso III) - Questions & Answers".

Il documento include le risposte alle domande che sono state messe alla Commissione europea da parte delle autorità nazionali degli Stati membri. Esse riguardano questioni tecniche, sorti per l'attuazione della direttiva 2012/18 / CE (aka direttiva Seveso-III) e dei suoi predecessori.
Le risposte sono il risultato delle discussioni tra i servizi della Commissione europea e dei rappresentanti degli Stati membri del gruppo di esperti Seveso (SEG), e, prima di crearne di quest'ultimo nel 2011, in seno al Comitato di Authorities competente. Esse mirano a facilitare l'applicazione armonizzata in tutta l'Unione europea. Le risposte coprono solo aspetti generali e non affrontare situazioni specifiche dei singoli Stati membri o gli operatori economici.
Va notato che le questioni che sollevano gli aspetti puramente giuridici trovano risposta dai servizi della Commissione senza previa consultazione degli Stati membri. Questi cosiddetti Domande frequenti (FAQ) sono disponibili online.
Le risposte fornite nel documento non rappresentano una posizione ufficiale della Commissione e non possono far valere come tale nel contesto di un procedimento giudiziario. Sentenze definitive riguardanti l'interpretazione della direttiva possono essere effettuate solo da parte della Corte di giustizia europea.
 
1. INTRODUCTION ....................................................................................................... 3
2. ARTICLE 2 – SCOPE ................................................................................................. 3
2.1. General scope questions .................................................................................... 3
2.2. Exclusions from the scope ................................................................................. 4
3. ARTICLE 3 – DEFINITIONS .................................................................................... 5
3.1. Dangerous substance ......................................................................................... 5
4. ARTICLE 7 – NOTIFICATION ................................................................................. 6
5. ARTICLE 13 – LAND-USE PLANNING .................................................................. 6
6. ARTICLE 19 – PROHIBITION OF USE ................................................................... 7
7. ANNEX I – DANGEROUS SUBSTANCES ............................................................. 8
7.1. Horizontal issues ............................................................................................... 8
7.1.1. Labelling of dangerous substances ...................................................... 8
7.1.2. Physical state of dangerous substances ............................................... 8
7.1.3. Specific substances .............................................................................. 9
7.2. Issues related to Annex I Part 2 – Named dangerous substances .................... 10
7.2.1. General questions .............................................................................. 10
7.2.2. Questions on a specific named substance .......................................... 10
7.2.3. Petroleum products & alternative fuels – general questions ............. 11
7.2.4. Petroleum products & alternative fuels - mixtures ............................ 12
7.3. Issues related to the notes to Annex I .............................................................. 13
7.3.1. Note 2: mixtures ................................................................................ 13
7.3.2. Note 3: 2% rule .................................................................................. 14
7.3.3. Note 4: summation rule ..................................................................... 14
7.3.4. Note 5: dangerous substances not covered by CLP5 ......................... 15
7.3.5. Notes 8-10: explosives ...................................................................... 16
7.3.6. Notes 13-16: ammonium nitrate ........................................................ 17
8. ANNEX II – SAFETY REPORT .............................................................................. 17
9. ANNEX IV – EMERGENCY PLANS ..................................................................... 18  
 
 
 

19/12/2016: Albo Nazionale Gestori Ambientali: requisiti per iscrizione consorzi nelle categorie 9 e 10

Circolare Comitato Nazionale Albo Gestori Ambientali prot.n.1201 del 12/12/2016


16/12/2016: Invecchiamento della forza lavoro in Europa: sfide in fatti e cifre

Una gestione efficace dell’invecchiamento nell’ambiente di lavoro è di fondamentale importanza per garantire condizioni di sicurezza e salute nel corso della vita lavorativa.


14/12/2016: Sostanze chimiche - ambiente e salute

Disponibili i bollettini di informazione “Sostanze chimiche - ambiente e salute”, relativi all'anno 2016.


13/12/2016: Valori di assorbimento del campo elettromagnetico da parte degli edifici


12/12/2016: Salute in Italia e livelli di tutela

Approfondimenti dalle indagini ISTAT sulla salute.


07/12/2016: Invecchiamento dei lavoratori, la ricerca e la progettazione al servizio della salute e sicurezza sul lavoro

L’obiettivo della convenzione è portare un contributo fattivo al tema della conoscenza e della consapevolezza dei rischi legati all’innalzamento dell’età della popolazione occupata in termini di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro


06/12/2016: Campagna bando Isi agricoltura 2016

Campagna promo-informativa sui finanziamenti alle micro e piccole imprese agricole, nelle forme di imprese individuali, di società agricole e di cooperative


06/12/2016: La verifica dei limiti di esposizione ai campi elettromagnetici

Divulgato dall’ARPAT Toscana un documento sul rischio dei campi elettromagnetici prodotti da radio/TV e telefonia mobile.


05/12/2016: La Corte di Cassazione si esprime sul reato ambientale

Il primo caso che riguarda il delitto di inquinamento ambientale


02/12/2016: Verso un Testo Unico in materia di amianto

Il disegno di legge promosso dalla Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno degli infortuni e delle malattie professionali.


02/12/2016: Due strumenti per migliorare la sicurezza uomo/macchina

Workshop gratuito a Modena: “Stato dell’arte e normativa: due strumenti per migliorare la sicurezza uomo/macchina”,


01/12/2016: Defibrillatori, nota esplicativa del Ministero della Salute

Disposizioni in ordine alla dotazione e all'impiego, da parte delle società sportive dilattentistiche, dei defibrillatori semiautomatici.


30/11/2016: Informazione e giustizia per la sicurezza dei lavoratori.

Premiato il giornalismo d'inchiesta a Taranta Peligna.


29/11/2016: Firenze, al via il Forum Risk management in sanità

Dal 29 novembre al 2 dicembre 2016: centralità del fattore umano e innovazione, per garantire qualità e sicurezza delle cure.


29/11/2016: Disaster Manager: professionista della protezione civile

Pubblicata la norma nazionale UNI 11656 Disaster Manager


28/11/2016: Report sulle malattie professionali Lombardia: i posti di lavoro più a rischio

I settori più a rischio rimangono edilizia e industria.


25/11/2016: La global supply chain security

Conflict diamonds ed altro. Di Adalberto Biasiotti.


24/11/2016: Chiarimenti sul controllo a distanza dei lavoratori

La circolare del Ministero del Lavoro


23/11/2016: Giornata Nazionale della Sicurezza nelle Scuole

Promozione della salute e sicurezza nelle istituzioni scolastiche


22/11/2016: Incontri informativi in tema di incentivi di sostegno alle imprese che investono in sicurezza

L’iniziativa illustra le modalità operative di fruizione degli incentivi economici e delle agevolazioni tariffarie messe a disposizione dall’Istituto nei confronti delle imprese che realizzano interventi di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro


74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84