Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

04/05/2017: Convegno sull’utilizzo dei dati della cartella sanitaria e di rischio

Convegno gratuito il 9 giugno a Bergamo: Il Medico Competente, La promozione della salute e l’utilizzo dei dati della cartella sanitaria e di rischio.

CONVEGNO

Il Medico Competente, La promozione della salute e l’utilizzo dei dati della cartella sanitaria e di rischio

 

9 giugno 2017
dalle ore 9.00 alleore 13.00

 

Sala del mosaico - palazzo dei contratti
Via petrarca, 10 - bergamo

 

L’aumento dell’aspettativa di vita, ancora in atto nel nostro paese, ha reso inevitabile l’allungamento dell’età lavorativa. contemporaneamente il diffondersi progressivo delle malattie croniche sta anticipando sempre più l’età media di comparsa di malattie e disabilità, esponendo la popolazione ad un numero più elevato di anni di vita in cattiva salute, alcuni dei quali in età ancora produttiva. la promozione della salute nei loghi di lavoro è un argomento di grande attualità perché è considerata la misura di contrasto più razionale e maggiormente costo/efficace alla cronicità e alla perdita di salute. 
 
Sulla promozione della salute, in particolare nei luoghi di lavoro, convergono gli interessi dei singoli lavoratori, delle imprese, del sistema sanitario e dell’intera collettività. aspetti fondamentali di tutti i programmi whp sono il monitoraggio e la valutazione, aspetti per i quali il ruolo del medico competente può essere decisivo. infatti l’utilizzo dei dati sui fattori di rischio comportamentale raccolti dal medico competente, se standardizzati, potrebbero rappresentare un’opportunità unica per analisi, confronti, ricerca e valutazioni di efficacia di programmi di promozione della salute.


 

Al fine di raggiungere questo obiettivo nel corso del 2016 da Bergamo ha preso le mosse un lavoro di ricerca di consenso che ha coinvolto un panel di esperti a livello nazionale e che ha permesso di selezionare un set di strumenti da suggerire ai medici competenti per raccogliere dati in modo omogeneo. a bergamo è nato ed è attivo da diversi anni il primo programma standardizzato di promozione della salute nei luoghi di lavoro in lombardia. il programma coinvolge oltre 100 luoghi di lavoro, riuniti in una rete locale di imprese riconosciuta dal 2012 come partner di eccellenza dalla rete europea enwhp.

 

Il Direttore Generale
Mara AZZI

 

 

PROGRAMMA

8.30 registrazione dei partecipanti
9.00 apertura evento

 

Mara Azzi, Direttore Generale ATS Bergamo
Giorgio Barbaglio, Direttore Sanitario ATS Bergamo
Giovanni Mosconi, Responsabile uo di medicina del lavoro ASST PAPA GIOVANNI XXIII
Giuseppe Masanotti, European network for workplace health Promotion (enwhp)

9.30 La promozione della salute nei luoghi di Lavoro: il punto di vista della simlii - Pietro Sartorelli

9.50 Il ruolo del medico competente in un Programma organizzato di promozione della
Salute: il caso della rete whp bergamo - Roberto Moretti

10.10 La gestione del lavoratore fumatore e Il minimal advice antitabagico del medico
Competente - Biagio Tinghino

10.45 La gestione del lavoratore con consumo di Alcol e l’intervento breve o minimo del medico Competente - Emanuele Scafato

11.20 Strumenti diagnostici per aumentare L’efficacia dell’intervento su attività fisica, Peso corporeo e nutrizione - Marino Signori

11.40 L'utilizzo a fini epidemiologici dei dati presenti nella cartella sanitaria e di rischio - Alberto Baldasseroni

12.10 Una proposta operativa per tutti i Medici Competenti a partire dai risultati di un Gruppo di consenso nazionale - Marco Cremaschini

12.30 Discussione e conclusioni

13.30 light lunch
 

Destinatari

L’evento è rivolto a: medici competenti, medici di Sanità pubblica, operatori dei servizi di prevenzione E protezione, rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza, tecnici della prevenzione, datori di lavoro, Referenti aziendali whp, assistenti sanitari, infermieri, Psicologi del lavoro.

 

La partecipazione é gratuita Accreditamento ecm per la disciplina medicina del Lavoro


Modalità d’Iscrizione

L’iscrizione si effettua:

  • per i partecipanti già registrati nel portale Sigma ATS Bergamo attraverso “ANGOLO DELLA FORMAZIONE” accedendo con il proprio Login. L’iscrizione verrà confermata via mail
  • per i partecipanti non registrati collegarsi al sito www.ats-bg.it e sulla barra orizzontale cliccare su “On line”. Si aprirà un menù a tendina da cui è possibile scegliere “Formazione”, procedere con la registrazione:inserire come ID il Codice Fiscale e scegliere una password da memorizzare per i futuri accessi.

Si aprirà una maschera nella quale inserire tutti i dati anagrafici richiesti (fare particolare attenzione alla correttezza della mail). Al termine verrà inviata una mail di conferma di AVVENUTA REGISTRAZIONE. Solo allora si potrà procedere all'iscrizione all'evento. Effettuare il “login” inserendo Codice Fiscale, Password e cliccare “INVIA”; accedere al menù a sinistra “catalogo corsi/iscrizioni” e inserire nel “titolo corso” la parola chiave “Corruzione” per consentire la ricerca dell’evento; cliccare “CERCA” e successivamente il pulsante nero “ISCRIVITI” a sx del titolo e poi “CONFERMARE”; apparirà una conferma dell’avvenuta iscrizione, seguita da una mail all’indirizzo di posta segnalato.

Rilascio Attestato partecipazione

Tutti i partecipanti sono invitati a compilare la Customer Satisfaction, entro e non oltre una settimana, a conclusione dell’evento, al fine di ottenere l’attestato di partecipazione. Per accedere alla Customer: collegarsi al portale Sigma, effettuare il “login” inserendo Codice Fiscale e password e cliccare invia, scegliere nel menù a sinistra “LE MIE ISCRIZIONI”; cercare il corso d’interesse nella colonna “ATTESTATO” e cliccare sull’icona “Block notes”.


A conclusione delle procedure per l’accreditamento, verificati la presenza, e la compilazione della Customer, il sistema genererà l’attestato di partecipazione.


 

TERMINE ISCRIZIONI

è possibile iscriversi entro il 07 giugno 2017, salvo esaurimento posti disponibili.

 

Segreteria organizzativa 

Servizio Formazione e Aggiornamento
ATS Bergamo 

Tel. 035/385247 - 035/385301
email: formazione@ats-bg.it

 

Allegati alla notizia


27/02/2018: La sicurezza sul lavoro in una prospettiva di genere

Si terrà a Trieste l'8 marzo il seminario gratuito "La sicurezza sul lavoro in una prospettiva di genere. Uomini e donne sono uguali?".


26/02/2018: Automazione, smart working, invecchiamento attivo

Le nuove sfide del lavoro tra incognite e opportunità


23/02/2018: Una disparità nella gestione dei rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro

La nuova analisi ESENER-2


22/02/2018: Verifiche periodiche: pubblicato il diciassettesimo elenco dei soggetti abilitati

Con il Decreto direttoriale n. 12 del 14 febbraio 2018 è stato adottato il diciassettesimo elenco dei soggetti abilitati per l'effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro ai sensi del Dgls 81/08.


21/02/2018: La protezione dai fulmini dei parchi avventura

I parchi avventura (percorsi acrobatici in altezza, percorsi su corde alte e percorsi vita sospesi) sono strutture composte da percorsi aerei, ponti tibetani ed altri elementi, realizzati in legno, corda e cavi d’acciaio.


20/02/2018: Ocjo alla sicurezza: uno spettacolo sugli ambienti di lavoro e di vita

L’Anmil pubblica un’intervista a Bruzio Bisignano in relazione ad un evento teatrale sugli ambienti di lavoro e di vita. Da formatore ad autore e interprete di testi teatrali.


19/02/2018: Protocollo d’intesa con la Società Italiana di Medicina del Lavoro

In materia di salute e sicurezza dei lavoratori il Ministro della Salute ha firmato un Protocollo d’intesa con la Società Italiana di Medicina del Lavoro.


16/02/2018: Attivo il nuovo portale delle valutazioni ambientali VAS e VIA

Il Ministero dell'Ambiente ha rinnovato nella veste grafica il portale per le valutazioni ambientali VAS e VIA. I contenuti sono ora conformi alle disposizioni introdotte dal D.Lgs. 104/2017.


15/02/2018: Ormai alle porte l’inizio della nuova campagna europea 2018-2019

Il 24 aprile avrà inizio la nuova campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri 2018-2019» sul tema delle sostanze pericolose.


14/02/2018: Come applicare la ISO 9001?

Sistemi di gestione per la qualità - Linee guida per l'applicazione della ISO 9001:2015


13/02/2018: Sicurezza sul lavoro: il sostegno dell’Inail in tre mosse

Più di 16 milioni di incentivi a fondo perduto e, inoltre, riduzione del premio e interventi di reinserimento e integrazione lavorativa: il 15 febbraio workshop e tavoli tematici presso la Camera di Commercio di Firenze sulle agevolazioni


12/02/2018: Linee guida per la gestione dei cantieri ai fini della protezione ambientale

Indicazioni generali di buona pratica tecnica da adottare al fine di tutelare l'ambiente durante le attività di cantiere e le operazioni di ripristino dei luoghi.


08/02/2018: Neve in pista... casco in testa. Comportamento, segnaletica e attrezzature

Un opuscolo con un vademecum per chi pratica gli sport invernali.


07/02/2018: Utensili …a prova di vibrazione!

UNI EN ISO 28927-2:2017 “Macchine utensili portatili - Metodi di prova per la valutazione dell'emissione vibratoria - Parte 2: Avvitatori, avvitadadi e cacciaviti”


06/02/2018: Tabella di marcia sugli agenti cancerogeni

Mobilitarsi per combattere i tumori legati all’attività lavorativa


05/02/2018: L’uso dell’arte come strumento educativo e di formazione alla salute e alla sicurezza

Convegno gratuito a Milano il 27 febbraio: Social art: l’uso dell’arte come strumento educativo e di formazione alla salute e alla sicurezza


02/02/2018: Sostanze chimiche: l’inquinamento da mercurio

Disponibile il Bollettino d'informazione Sostanze Chimiche - Ambiente e Salute di gennaio 2018


01/02/2018: Scale portatili: UNI EN 131-2:2017 Requisiti, prove, marcatura

Una norma per garantre la sicurezza delle scale portalili.


31/01/2018: Sicurezza in caso d’incendio: vocabolario

La norma EN ISO 13943 con il vocabolario base applicabile alla sicurezza in caso di incendio


30/01/2018: Incidente alla Lamina: tanto è stato fatto, ma tanto ancora è da fare.

Un commento del Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Bologna


60.5 61.5 62.5 63.5 64.5 65.5 66.5 67.5 68.5 69.5 70.5