Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

22/01/2015: Convegno: Indicatori per la Prevenzione Igiene Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e Sistema Informativo

Indicatori per la Prevenzione Igiene Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e Sistema Informativo - Una proposta in discussione  
Convegno organizzato dal Centro Regionale Infortuni e Malattie Professionali
18 febbraio 2015 , Laboratorio regionale per la Formazione Sanitaria, Villa La Quiete , Via di Boldrone 2 - Firenze.
 
Il tema degli “indicatori” - più adatti - a descrivere aspetti d’interesse per chi procede alla programmazione del lavoro è stato posto al centro dell’attenzione da lungo tempo dagli organi preposti alla prevenzione tecnica dei rischi e dei danni negli ambienti di lavoro.
E’ l’occasione per approfondire gli aspetti di contenuto dei possibili indicatori per la prevenzione efficace nei luoghi di lavoro, così come sono previsti ai vari livelli istituzionalmente competenti (Nazionali – Regionali – Locali).
Il convegno giunge a valle di un intenso lavoro di studio, consultazione e di elaborazione effettuato a livello regionale da parte del Gruppo di Discussione che – su mandato regionale – ha approfondito lo stato dell’arte in Regione Toscana e ha formulato proposte per rivedere e migliorare gli indicatori attualmente previsti.

Nel corso del convegno verranno presentati i risultati di questo lavoro, già condivisi con le istanze regionali competenti. Ad arricchire i contenuti della discussione sono stati invitati alcuni colleghi che a vario titolo hanno lavorato recentemente in questo campo sia a livello nazionale che in altre realtà regionali.
Una parte sarà anche dedicata alla descrizione dello stato di avanzamento del progetto per la implementazione del Sistema Informativo Sanitario per la Prevenzione Collettiva (SISPC) che proprio in questi mesi sta affrontando il settore PISLL. Verranno quindi presentate le aree di sviluppo del software, nella consapevolezza che raccogliere dati per la costruzione di indicatori sfidanti e informativi, può avvenire solamente in presenza di strumenti di registrazione coerenti e funzionali, quali quelli che SISPC sta approntando per l’uso
quotidiano da parte degli operatori sul campo.
 

19/01/2015: Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro


19/01/2015: I biocidi: interventi in caso di incidenti da uso improprio


19/01/2015: Grande successo per il Convegno sulla comunicazione come strumento di prevenzione


16/01/2015: “Casa Shock”, in arrivo a Padova lo spettacolo comico che parla di sicurezza


16/01/2015: Fondimpresa: al via l'opzione 80% per la formazione dei lavoratori


15/01/2015: L’impegno di Giorgio Napolitano per la difesa della salute e della sicurezza dei lavoratori


15/01/2015: Il sostegno di EU-OSHA all’Anno europeo per lo sviluppo 2015


15/01/2015: Legge di Stabilità 2015: le principali novità e le iniziative dell’ANMIL


14/01/2015: Tessile e abbigliamento, nel quinquennio 2009-2013 incidenti in calo di oltre un terzo


14/01/2015: Cos’è il radon: sicurezza ed igiene degli edifici


13/01/2015: Per i sette morti del rogo nella ditta cinese di Prato condanne fino a otto anni e otto mesi


13/01/2015: La salute e la sicurezza del bambino


12/01/2015: Canne fumarie e camini: tecniche costruttive e pericoli


12/01/2015: Scale portatili e sgabelli


09/01/2015: La casa e i suoi pericoli


09/01/2015: Chiude per “l’indifferenza” l’Osservatorio Indipendente di Bologna dei morti sul lavoro


08/01/2015: Danno biologico tra criticità e prospettive: è online il Quaderno di ricerca Inail


07/01/2015: Schema di attestazione del tirocinio propedeutico all’esame di abilitazione per l’iscrizione nell’elenco nominativo degli esperti qualificati


29/12/2014: Consiglio dei Ministri: approvato il nuovo decreto legge “Milleproroghe”

Consiglio dei Ministri: approvato il nuovo decreto legge “Milleproroghe”


29/12/2014: Istruzioni operative per la formazione dei lavoratori addetti alla condizione dei trattori agricoli o forestali

Istruzioni operative per la formazione dei lavoratori addetti alla condizione dei trattori agricoli o forestali


93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103