Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

02/09/2015: Convegno a Bari sulla sicurezza sul lavoro

Porreca.it, con la collaborazione di Aias e Centro Studi Isforp, ha organizzato un Convegno sul tema “Salute e sicurezza sul lavoro tra presente e futuro: aggiornamento tecnico-normativo e prossimi sviluppi" che si svolgerà a Bari lunedì 14 settembre 2015 dalle ore 9.00 alle ore 13.30 presso la Fiera del Levante sul Lungomare Starita nella Sala “Biancospino” del Padiglione 10. Il Convegno può essere seguito anche in diretta streaming.
    L’incontro in programma presso la Fiera del Levante di Bari, destinato non solo ai soci Aias ma anche a tutti gli operatori di sicurezza sul lavoro, mira a fornire tradizionalmente un aggiornamento tecnico-normativo e a fare il punto sulle ultime principali novità legislative in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Quest’anno l’attenzione è puntata sulle innovazioni introdotte dal Jobs Act finalizzate alla razionalizzazione e alla semplificazione sia degli adempimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, con l’introduzione di numerose modifiche al D. Lgs. n. 81/2008, che dell’attività ispettiva con la prevista istituzione di un Ispettorato nazionale del lavoro che integrerà i servizi ispettivi del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, dell’INPS e dell’INAIL e con un suo migliore coordinamento con i servizi ispettivi delle aziende sanitarie locali al fine di assicurare una uniformità di comportamento ed una maggiore efficacia degli accertamenti ispettivi. Novità si riscontrano anche nel campo della giurisprudenza per quanto riguarda la individuazione delle responsabilità sia degli enti con la evoluzione dell’applicazione del D. Lgs. n. 231/2001 che dei vari soggetti che operano nel campo della sicurezza sul lavoro, dai datori di lavoro ai dirigenti, dai medici competenti ai responsabili dei servizi di prevenzione e protezione, dai committenti ai coordinatori nei cantieri temporanei o mobili, dai preposti agli stessi lavoratori.
     Nel Convegno, presieduto e coordinato dal Dott Luigi Quarta, Presidente del Centro Studi Isforp, dopo il benvenuto da parte del dott. Giovanni Taveri, Coordinatore Aias Puglia, Coordinatore Macro Area Sud Aias, Consigliere Nazionale Aias, interverranno lo stesso dott. Giovanni Taveri sul tema "La nuova edizione della norma CEI 11-27: cosa cambia per la sicurezza nei lavori elettrici", .l'ing. Mario Alvino, vice Presidente Aias, sul tema “Aspetti di professionalità per i formatori in materia di salute e di sicurezza sul lavoro”, l'on. avv. Prof. Francesco Paolo Sisto, Docente del Politecnico di Bari in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sul tema “La 'giurisprudenza delle responsabilità': nuovo corso per la sicurezza sul lavoro?”, l'ing. Gerardo Porreca, esperto in materia di sicurezza sul lavoro e amministratore del sito porreca.it, sul tema “La sicurezza sul lavoro dopo il Jobs Act: semplificazione e razionalizzazione del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i..”, il dott. Fulvio Longo, Coordinatore Provinciale degli SPESAL della ASL Bari, sul tema “La prospettiva dell’attività ispettiva e della vigilanza nell’ottica dei nuovi decreti attuativi del Jobs Act” e l'ing. Giuseppe Paradies, libero professionista esperto in materia di sicurezza sul lavoro, sul tema “Il DM 82/2015 sull’idoneità delle imprese specializzate in bonifiche da ordigni esplosivi residuati bellici nei lavori di scavo”. Seguirà un Question time durante il quale i relatori risponderanno alle domande poste dai partecipanti. Agli intervenuti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
     La partecipazione al Convegno è gratuita previa iscrizione e disponibilità dei posti. Si prega di confermare la propria partecipazione entro e non oltre le 09.00 del 12/09/2015 iscrivendosi on-line (www.aias-sicurezza.it) oppure inviando la richiesta di iscrizione ad uno dei seguenti recapiti: fax (02 7602 0494) e-mail iscrizioni@networkaias.it, info@porreca.it o centrostudiisforp@libero.it.. 
      Agli iscritti, su richiesta, sarà distribuito prima del Convegno e nei pressi dell'ingresso Orientale un biglietto per l'accesso in Fiera.
 
 
Fonte: porreca.it

03/02/2021: Chiarimenti dall’INL in materia di autotrasporto

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha chiarito quale debba essere la disciplina da applicare in materia di autotrasporto effettuato da parte dei conducenti degli automezzi pubblici di linea extra urbana adibiti al trasporto passeggeri.


02/02/2021: Geotermia e ambiente

Se ne è parlato in un workshop tecnico internazionale del progetto europeo GEOENVI


01/02/2021: I tuoi dati sono un tesoro

Il video del Garante per raccontare cos’è la privacy


29/01/2021: Rifiuti in auto

Ogni anno i produttori trasformano in inserti insonorizzanti tappetini e tessuti miliardi di bottiglie in Pet e reti di pesca abbandonate in mare oltre ad altri scarti industriali


28/01/2021: Sostegno alla salute muscoloscheletrica sul luogo di lavoro

Scopri tutto ciò che devi sapere


27/01/2021: Sicurezza sul lavoro e innovazione, al via un ciclo di webinar per le PMI

Promossi da Inail e Made Competence Center Industria 4.0 a partire dal 1° febbraio, gli incontri verteranno su pandemia, progettazione e sensoristica, rischio biomeccanico e robotica collaborativa


26/01/2021: I suggerimenti del Garante per proteggersi dal phishing

Phishing: attenzione ai «pescatori» di dati personali. Il vademecum del Garante per la protezione dei dati personali.


25/01/2021: Emergenza Covid-19, al 31 dicembre denunciati all’Inail 131mila contagi sul lavoro

l nuovo report mensile dell’Istituto sulle infezioni di origine professionale, rileva un incremento di quasi 27mila casi rispetto al monitoraggio di fine novembre (+25,7%). Oltre la metà delle denunce è concentrata nel trimestre ottobre-dicembre. I decessi sono 423 (+57)


22/01/2021: Sospeso per l’anno 2021 il termine di invio dati allegato 3B

Covid-19-Comunicazione medico competente:: Sospeso per tutto il 2021 il termine per l’invio delle informazioni relative ai dati collettivi aggregati e sanitari di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria nell’anno 2020.


21/01/2021: Global carbon budget: nel 2020 le emissioni sono diminuite del 7% rispetto al 2019

Le restrizioni alla mobilità hanno causato un calo senza precedenti nella quantità di anidride carbonica immessa nell’atmosfera. Regno Unito, Usa e Ue registrano i risultati migliori, mentre la Cina arranca. Incertezza sul 2021


20/01/2021: Sicurezza delle macchine, se ne parla in un convegno Inail-Cni

L’evento si inserisce nell’ambito della collaborazione fra l’Istituto e il Consiglio nazionale degli ingegneri per lo sviluppo di iniziative in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e per l’aggiornamento culturale, tecnico e formativo di questa comunità professionale


19/01/2021: Vademecum privacy per la sicurezza di foto e video online

I suggerimenti del Garante per tutelare la tua privacy quando pubblichi immagini online


18/01/2021: Safety in healthcare

Un portale per i Rls in sanità nel post Coronavirus


15/01/2021: Pandemia: Decreto-legge del 14 gennaio e Dpcm

Da domani entrerà in vigore il nuovo Dpcm con le misure di contrasto alla pandemia.


15/01/2021: Gestione per la qualità

La UNI ISO 10018:2020 “Gestione per la qualità - Linee guida per la partecipazione attiva delle persone”


14/01/2021: Seminario rischio da esposizione ad agenti fisici nelle attività outdoor

Si svolgerà il 21 gennaio il seminario gratuiti sui rischi fisici


13/01/2021: Data Breach: il Garante lancia un nuovo servizio online per semplificare gli adempimenti

E' operativo il nuovo servizio del Garante per supportare i titolari del trattamento negli adempimenti previsti in caso di Data Breach (violazioni dei dati personali).


12/01/2021: Covid-19, se l’incidenza delle infezioni è alta le riaperture sono rischiose anche con Rt minore di 1

Lo dimostra uno studio realizzato da Fondazione Bruno Kessler, Istituto superiore di sanità e Inail, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States. 


11/01/2021: Speranza firma nuove ordinanze: cinque le regioni in area arancione

Le Ordinanze, che saranno in vigore da domenica 10 gennaio 2021, collocano in area arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto.


08/01/2021: Brexit: quali sono le conseguenze in termini di protezione dei dati?

Dal 1° gennaio 2021 il Regno Unito ha lasciato definitivamente l’Unione europea. Le indicazioni del Garante per la protezione dei dati personali sulle conseguenze in termini di protezione dati.


3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13