Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

03/09/2015: Come e perché si muore sul lavoro in Italia

Qual è il risultato della raccolta dati?

Per rispondere alle sollecitazioni dei colleghi che nell’ultimo corso ASL sul metodo multifattoriale di ricostruzione delle dinamiche degli infortuni sul lavoro, si lamentavano giustamente del carico di lavoro per la continua richiesta di inserimento di nuovi dati in vari applicativi Nazionali e Regionale segnalando che agli operatori, a cui viene richiesto tale contributo, non ritornano quasi mai i risultati ed il quadro complessivo, ho riportato nella presentazione allegata “Come e Perché si muore sul lavoro in Italia” alcuni dati di ritorno del Sistema di Sorveglianza Nazionale sugli infortuni mortali: nella presentazione troverete anche il link per scaricare le 6 schede informative INAIL per le Aziende, prodotte sulle principali casistiche Italiane di morte sul lavoro.
In coda alla presentazione qualche riflessione su potenzialità e criticità del nuovo sistema di sorveglianza degli infortuni Mapi di Regione Lombardia.
Vi allego anche un ottima presentazione in PDF di Giuseppe Campo dell’INAIL di Roma “Strumenti di comunicazione: InforMoWeb; InforMoStat; Schede di approfondimento” sull’uso delle banche dati interattive, per eventuali approfondimenti.
 
Dott. Marco Canesi, Tecnico della Prevenzione
Coord. Dipartimento di Prevenzione ASL Monza e Brianza

14/01/2015: Tessile e abbigliamento, nel quinquennio 2009-2013 incidenti in calo di oltre un terzo


14/01/2015: Cos’è il radon: sicurezza ed igiene degli edifici


13/01/2015: Per i sette morti del rogo nella ditta cinese di Prato condanne fino a otto anni e otto mesi


13/01/2015: La salute e la sicurezza del bambino


12/01/2015: Canne fumarie e camini: tecniche costruttive e pericoli


12/01/2015: Scale portatili e sgabelli


09/01/2015: La casa e i suoi pericoli


09/01/2015: Chiude per “l’indifferenza” l’Osservatorio Indipendente di Bologna dei morti sul lavoro


08/01/2015: Danno biologico tra criticità e prospettive: è online il Quaderno di ricerca Inail


07/01/2015: Schema di attestazione del tirocinio propedeutico all’esame di abilitazione per l’iscrizione nell’elenco nominativo degli esperti qualificati


29/12/2014: Consiglio dei Ministri: approvato il nuovo decreto legge “Milleproroghe”

Consiglio dei Ministri: approvato il nuovo decreto legge “Milleproroghe”


29/12/2014: Istruzioni operative per la formazione dei lavoratori addetti alla condizione dei trattori agricoli o forestali

Istruzioni operative per la formazione dei lavoratori addetti alla condizione dei trattori agricoli o forestali


29/12/2014: Virus Ebola: le informazioni per i viaggiatori

Virus Ebola: le informazioni per i viaggiatori


22/12/2014: Incentivi Inail: pubblicato il nuovo bando ISI 2014

Incentivi Inail: pubblicato il nuovo bando ISI 2014


22/12/2014: Un nuovo regolamento europeo per la sicurezza nelle gallerie ferroviarie

Un nuovo regolamento europeo per la sicurezza nelle gallerie ferroviarie


19/12/2014: Prorogato al 15 gennaio 2015 il bando FIPIT per la sicurezza delle piccole e microimprese

Prorogato al 15 gennaio 2015 il bando FIPIT per la sicurezza delle piccole e microimprese


19/12/2014: Conferenza delle Regioni: no al ritorno delle competenze allo Stato in materia di sicurezza e politiche sul lavoro

Conferenza delle Regioni: no all’emendamento costituzionale che riporta le competenze allo Stato in materia di sicurezza e politiche sul lavoro


18/12/2014: Si terrà il 28 dicembre uno slalom gigante per promuovere la sicurezza nello sport

Si terrà il 28 dicembre uno slalom gigante per promuovere la sicurezza nello sport


18/12/2014: Regione Lombardia e security: sostegno per la sicurezza a favore delle imprese commerciali

Regione Lombardia e security: sostegno per la sicurezza a favore delle imprese commerciali


17/12/2014: D.Lgs. 81/2008: disponibile il testo coordinato nell'edizione dicembre 2014


93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103