Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 14/05/2019: Albo Gestori Ambientali: categoria 6

Chiarimenti sull’iscrizione di imprese svizzere

Il Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali ha fornito alcuni chiarimenti in merito all’iscrizione delle imprese di autotrasporto svizzere nell’apposito categoria per poter effettuare trasporti transfrontalieri di rifiuti.

 

In seguito ad un confronto con le rappresentanze diplomatiche svizzere, il Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali ha chiarito che:

- la licenza per l’autotrasporto comunitaria e l’autorizzazione rilasciata dalla Svizzera sono equipollenti. Pertanto questa autorizzazione risponde al requisito del possesso della licenza comunitaria o di un’autorizzazione internazionale all’autotrasporto di merci, richiesta per l’iscrizione nella categoria 6 dell’Albo. Inoltre, con la presentazione di una copia di questa autorizzazione, l’impresa richiedente l’iscrizione dimostra anche il possesso dei requisiti di capacità finanziaria;

- non si applicano le limitazioni previste dalla circolare n.987/2016, cioè la possibilità per le imprese svizzere di poter effettuare un unico servizio di durata inferiore a 90 giorni di lavoro effettivi per anno civile;

- in merito alla dimostrazione dei requisiti di regolarità contributiva, previdenziale ed assistenziale viene chiarito che la verifica dev’essere effettuata sui primi due pilastri del sistema di previdenza svizzero (assicurazione federale vecchiaia, superstiti ed invalidità; previdenza professionale) e non sul terzo pilastro, riguardante la previdenza individuale in quanto complementare e facoltativo.

 

Interpreta®

 

Circolare del Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali n.5 del 9/5/2019 (pdf)

 


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

01/07/2020: COVID-19: la nuova ordinanza della Regione Lombardia

Pubblicata l'ordinanza n. 573 del 29 giugno 2020 della Regione Lombardia che contiene le disposizioni valide dal 1° al 14 luglio 2020


30/06/2020: Coronavirus e fase 2, prevista una sorveglianza sanitaria eccezionale nei luoghi di lavoro

Secondo quanto disposto dal decreto “Rilancio”, la misura dovrà essere assicurata dai datori di lavoro pubblici e privati ai lavoratori maggiormente esposti e potrà essere fornita anche dall’Inail. A breve dall’Istituto un’app per richiederla telematicamente


29/06/2020: Virus, biciclette e sicurezza stradale

Le biciclette sono intrinsecamente pericolose? Forse il problema non è il mezzo ma il contesto.


26/06/2020: Guida per la ricerca e gestione dei contatti (contact tracing) dei casi di COVID-19

La ricerca e gestione dei contatti (contact tracing) è una componente chiave delle strategie di prevenzione e controllo del COVID-19. La guida dell'ISS.


25/06/2020: Restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche

Modificato il decreto sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche


24/06/2020: Nuovo Coronavirus, al 15 giugno denunciati all’Inail 49.021 contagi sul lavoro

Dal quinto report sulle infezioni da Covid-19 di origine professionale, elaborato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Istituto, emerge un incremento di 1.999 casi rispetto al monitoraggio del 31 maggio.


23/06/2020: Amianto nelle rocce ofiolitiche in Calabria

I risultati di un progetto di ricerca Inail inerente la caratterizzazione chimico mineralogica delle ofioliti affioranti sul territorio della Regione Calabria


22/06/2020: Il Garante privacy presenta la Relazione annuale

Il 23 giugno alla Camera dei Deputati in diretta streaming. Il bilancio dell’attività 2019


22/06/2020: Le novità sul Fascicolo Sanitario Elettronico

Un'infografica del Garante della protezione dei dati personali che riepiloga cos'è e chi vi può accedere.


19/06/2020: Lo sport riparte in sicurezza

Un webinar organizzato dalla Scuola dello sport del Coni Umbria ha evidenziato le misure da mettere in atto per la riattivazione degli impianti sportivi, a seguito dell'emergenza sanitaria da Covid-19


[|«] [«] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 [»] [»|]