Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

25/09/2018: #storiediprevenzione: robot antropomorfi per ridurre il rischio di infortuni nella fabbrica di conserve

L’esperienza di un’azienda siciliana che ha acquistato due nuovi macchinari con i finanziamenti messi a disposizione dall’Inail attraverso il bando Isi.

PALERMO - Nel 2016 ha festeggiato cento anni di attività e oggi si rinnova investendo in prevenzione. L’azienda Fratelli Contorno srl, che a Palermo produce conserve alimentari, ha acquistato due robot antropomorfi per migliorare la salute e la sicurezza all’interno dei propri stabilimenti industriali, con i contributi messi a disposizione dall’Inail attraverso il bando Isi. È online sul sito dell’Istituto il settimo video-racconto parte della campagna di comunicazione realizzata per promuovere la cultura della sicurezza nelle imprese.

Ridurre il rischio da movimentazione manuale dei carichi. Fondata nel 1916 nei pressi di un sito in cui si producevano ortaggi, l’azienda iniziò a trasformare le eccedenze agricole in conserve realizzando sughi, caponate e condimenti con ricette regionali tipiche e utilizzando materie prime a km 0. Oggi l’attività produttiva prosegue nel solco della tradizione, ma punta sull’innovazione tecnologica e sull’investimento in prevenzione, che viene visto come uno strumento che produce valore per l’azienda nel suo complesso.  “Abbiamo partecipato a due edizioni del bando Isi, nel 2011 e nel 2016, – spiega il titolare Agostino Contorno – e siamo riusciti ad ottenere finanziamenti per acquistare due robot antropomorfi che riducono notevolmente il rischio di movimentazione manuale dei carichi, oltre a migliorare la produttività”.

I finanziamenti per la prevenzione. “Le operazioni di prelievo delle scatolette e dei vasetti dalla linea produttiva e la loro disposizione all'interno dei cartoni, poi la movimentazione di quest’ultimi fino alle pedane su cui sono sistemati, erano fatte manualmente e comportavano diversi rischi per gli operatori” aggiunge Contorno. Il robot acquistato grazie ai finanziamenti ottenuti partecipando al bando Isi 2011, gestisce l’attività di produzione in modo più veloce ed evita i rischi per i lavoratori che prima erano addetti a queste funzioni. L’altro macchinario, relativo al bando Isi 2016, servirà per l'etichettatura dei barattoli e consentirà di impilarli sulle pedane. L’obiettivo è quello di evitare che il lavoratore compia movimenti ripetuti per movimentare manualmente i carichi, con conseguenti problemi di postura. 

Oltre 1 miliardo e 800 milioni di euro di contributi dal 2010 a oggi. Attraverso lo strumento del bando Isi, l’Istituto sostiene le imprese che investono in progetti per il miglioramento della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, con contributi a fondo perduto erogati su base regionale. Dal 2010 a oggi sono stati destinati a questo scopo oltre 1 miliardo e 800 milioni di euro.

 


14/11/2018: Premio cinematografico Ambienti di lavoro sani e sicuri

Suggestivo film tedesco si aggiudica l’edizione 2018 del premio cinematografico Ambienti di lavoro sani e sicuri


13/11/2018: Settimane della Sicurezza 2018

Alcuni convegni gratuiti a novembre: La sicurezza in logistica e Startup e idee innovative per la sicurezza sul lavoro


12/11/2018: Il virus che ti salva la vita

Uno spettacolo teatrale su salute e sicurezza: il 20 novembre a Brescia.


09/11/2018: Attrezzature e insiemi a pressione

UNI/TS 11325-10: modalità di sorveglianza delle attrezzature a pressione


08/11/2018: Nuovi spazi per la cultura della sicurezza sul lavoro. I linguaggi della prevenzione.

Convegno gratuito il 27 novembre a Brescia.


07/11/2018: Si sottovaluta l'importanza di proteggere i nostri dati

Intervista ad Antonello Soro, Presidente del Garante per la protezione dei dati personali


06/11/2018: L'OMS presenta le nuove linee guida sul rumore

Il rumore rappresenta uno dei maggiori rischi ambientali per la salute fisica, mentale e più in generale il benessere dei cittadini europei.


05/11/2018: Aggiornamento dell'articolo "Le immagini dell’insicurezza: Formazione e addestramento inefficaci?"

L'articolo è stato aggiornato e completato con alcune importanti indicazioni.


31/10/2018: L’EU-OSHA presenta la nuova banca dati sulle sostanze pericolose

Effettuate adesso una ricerca nella banca dati delle sostanze pericolose


30/10/2018: Safety Leadership Event 2018

L’evento nazionale degli Ambassador di Italia Loves Sicurezza è aperto a tutti coloro che desiderano contribuire alla diffusione di una nuova cultura di Salute e Sicurezza attraverso linguaggi nuovi e non-convenzionali.


29/10/2018: Anti-disciplinarità e sinergie per vincere la sfida della sicurezza nell’era digitale

I nuovi rischi e le opportunità della quarta rivoluzione industriale


26/10/2018: Intervento multidimensionale di prevenzione dello stress lavoro

Expo Training 2018, presentati i risultati del progetto "Intervento multidisciplinare di prevenzione dello stress lavoro-correlato e delle sue conseguenze patogene nel personale del soccorso sanitario della Lombardia”


24/10/2018: A Carrara un convegno su ruoli e responsabilità in cava

Al centro dei lavori la salute e sicurezza sul lavoro nel comparto estrattivo


23/10/2018: Il terrorismo: un drammatico problema dell'Europa contemporanea

Il parlamento europeo ha deciso di organizzare una commissione speciale sul terrorismo (Terni)), che ha attivato un sito Web


22/10/2018: Settimana europea per la salute e la sicurezza sul lavoro dal 22 al 26 ottobre 2018

Partecipa in prima persona!


19/10/2018: La battaglia della sicurezza

A dieci anni dall'entrata in vigore del decreto 81/2008 quante le cose fatte e quante quelle ancora da fare?


16/10/2018: Campagna europea per la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose

Gli appuntamenti in Liguria


15/10/2018: Promuovere la cultura della sicurezza perché nessuno diventi una vittima del lavoro.

La 68esima Giornata Nazionale per le Vittime del lavoro.


12/10/2018: Sicurezzaccessibile: convegno gratuito

Sicurezza e appalti: incroci pericolosi? Obblighi e criticità tra il d. Lgs 81/08 e il d.lgs 50/2016


11/10/2018: Nuove schede informative su nanomateriali e strumenti pratici per gestire le sostanze pericolose

A integrazione della campagna Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose , l’EU-OSHA ha redatto nuove schede informative che trattano due temi di rilievo per questo settore.


52.5 53.5 54.5 55.5 56.5 57.5 58.5 59.5 60.5 61.5 62.5