Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

16/01/2015: “Casa Shock”, in arrivo a Padova lo spettacolo comico che parla di sicurezza

Dopo il successo di Mestre, sabato 24 gennaio lo show di cabaret dei Trigeminus, realizzato con il contributo delle sedi Inail regionale e provinciale e del Movimento italiano casalinghe di Treviso, approda al Piccolo Teatro per sensibilizzare gli spettatori sui rischi quotidiani legati alle attività domestiche
 
PADOVA - Dopo il successo di Mestre, lo spettacolo comico “Casa Shock - Sos ridiamoci sopra ma... pensiamoci su” della compagnia teatrale Trigeminus, realizzato con il contributo dell’Inail Veneto, del Movimento italiano casalinghe (Moica) di Treviso e della sede provinciale dell’Istituto, sabato 24 gennaio, alle ore 16,30, approderà al Piccolo Teatro di Padova.

Dalla 626 all’assicurazione per le casalinghe. Sul palco i fratelli Mara e Bruno Bergamasco strapperanno sorrisi e risate agli spettatori trattando argomenti impegnativi come la sicurezza e la prevenzione degli infortuni. Si partirà dalla legge 626, per poi lasciare spazio ad alcuni sketch sui pericoli legati alla strada e alla casa. Durante lo show, a ingresso gratuito, sarà inoltre promossa la campagna di comunicazione dell’Inail dedicata all’assicurazione contro gli infortuni domestici, obbligatoria per tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni che si occupano a tempo pieno, gratuitamente e in via esclusiva della casa e che non svolgono un’altra attività che comporti l’iscrizione a forme obbligatorie di previdenza sociale.

“È un modo per far riflettere anche i più giovani”. La scelta di uno spettacolo comico per parlare di sicurezza nasce dalla convinzione che l’ironia può essere uno strumento che facilita l’acquisizione di nuovi comportamenti e la spinta al cambiamento. “Sono ormai diversi anni che abbiamo scelto di percorrere questa strada – sottolinea Maria Laura Piva Pezzato, presidente del Moica Veneto – Ci siamo accorte, infatti, che attraverso un sorriso è più facile coinvolgere anche i giovani e far rimanere impresso nella mente di tutti quali sono i comportamenti scorretti che spesso adottiamo nella vita di tutti i giorni. È un modo diverso per sviluppare la consapevolezza del rischio e la presenza sul palco dei Trigeminus è sinonimo di qualità, anche perché non è la prima volta che i fratelli Bergamasco parlano di sicurezza attraverso il linguaggio teatrale”.

“Trasformiamo i concetti in emozioni”. “Lo spettacolo – spiegano a questo proposito i due attori friulani – propone in una forma espressiva fra il teatro e il cabaret spaccati di vita quotidiana che rappresentano situazioni a rischio. Il nostro canale espressivo, trasformando i concetti in emozioni, permette di far interiorizzare una serie di informazioni che sarebbe più difficile far assorbire attraverso altre modalità di comunicazione”.
 
Fonte: INAIL
 
 

06/03/2015: Donne e infortuni sul lavoro: nel 2013 quasi 207mila denunce. Una morte su due in itinere


06/03/2015: Donna Salute e Lavoro


06/03/2015: 8 marzo - La sicurezza della donna sul lavoro


06/03/2015: Incentivi alle imprese per il miglioramento della salute e sicurezza sul lavoro


05/03/2015: Allegato 3B: comunicazione del medico competente

Dal 1 gennaio al 31 marzo i medici competenti devono effettuare le comunicazioni relative all’allegato 3B attinenti la sorveglianza sanitaria dell’anno precedente.


05/03/2015: Guida: Bambini sicuri in casa

Il Ministero della Salute ha realizzato l'opuscolo Bambini sicuri in casa, una piccola guida per i genitori sulla sicurezza domestica del bambino.


04/03/2015: La posizione della SIMLII sulla modifica della normativa su “alcol e droga”

La posizione della società scientifica sull'atto di indirizzo teso a modificare l'attuale normativa per il controllo delle mansioni a rischio per quanto riguarda l'assunzione di “alcol e droga”


04/03/2015: Eternit: il perchè della prescrizione

Sono state depositate dalla Corte di Cassazione le motivazioni della Sentenza con cui è stato dichiarato prescritto il processo a carico dello svizzero Schmidheiny per le morti negli stabilimenti Eternit.


03/03/2015: In discussione l'aggiornamento formativo sui rischi specifici in caso di demansionamento

Un articolo di un decreto attuativo del Jobs Act si potrebbe porre in contrasto con il Decreto 81 sulla formazione al cambio di mansione.


03/03/2015: “Radio Sicura”: quando anche l’amore per il proprio lavoro può essere un fattore di rischio

La storia di Franco, proiezionista “innamorato” del cinema che, per una distrazione, perde la vista


02/03/2015: Il Milleproroghe è legge: riepilogo delle novità

Il Senato ha approvato in via definitiva il decreto cosiddetto Milleproroghe, che diventa legge.


02/03/2015: SISTRI: due nuovi aggiornamenti

Nuova release dell'applicazione di movimentazione e aggiornamento sezione domande frequenti


02/03/2015: Infortuni al femminile: cadute e aggressioni tra i rischi più frequenti

Prendersi cura di chi ci cura: uno studio Anmil sugli infortuni in un settore in cui la quota delle lavoratrici è pari al 70%


27/02/2015: Seminario il 12 marzo sulla sicurezza nell’organizzazione dei grandi eventi di spettacolo

Seminario il 12 marzo sulla sicurezza nell’organizzazione dei grandi eventi di spettacolo


27/02/2015: Amianto: nuova scadenza per la messa in sicurezza delle scuole

Amianto: nuova scadenza per la messa in sicurezza delle scuole


27/02/2015: Edilizia scolastica: la scadenza del 28 febbraio 2015 per l’affidamento dei lavori

Edilizia scolastica: la scadenza del 28 febbraio 2015 per l’affidamento dei lavori


26/02/2015: Internetopoli: imparare giocando


26/02/2015: Piattaforme di Lavoro Elevabili e Drug-Test


25/02/2015: Assosegnaletica/ANIMA: una nuova squadra per il rilancio del settore


25/02/2015: 3 marzo 2015: al via le domande di finanziamento per il bando ISI


104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114