Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Valutazione del rischio chimico

Redazione
 Redazione
 Ambiente
25/05/2005: Disponibile on line la versione aggiornata di un software realizzato dalla Regione Piemonte.
Pubblicità


Per fornire indicazioni operative, applicabili "sul campo", per ottemperare a quanto previsto dal D.Lgs. 25/2002, la Regione Piemonte ha messo a disposizione a carattere sperimentale alcune indicazioni applicative per la valutazione del rischio unitamente ad uno specifico software per l'applicazione del modello.

---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----






Il metodo di valutazione del rischio proposto è utilizzabile anche da tutti coloro che, soprattutto nell'ambito delle Piccole e Medie Imprese, si trovano ad affrontare le problematiche connesse alla presenza di sostanze chimiche in ambiente di lavoro.

Le indicazioni fornite non si applicano ai rischi derivanti dall’esposizione a sostanze cancerogene e mutagene.

Il software InfoRISK è stato recentemente aggiornato ed è scaricabile dopo aver compilato un semplice modulo di registrazione.


 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!