Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Infortunio in un serbatoio. Soccorritore colto da malore.

01/06/2000: Sotto sequestro il luogo dell'intossicazione di due operai. Un incidente che poteva essere evitato adottando alcune semplici precauzioni.
Ancora una volta le esalazioni tossiche di serbatoi e vasche mietono vittime.
Eppure le precauzioni da prendere, sia in fase di intervento, sia in fase di soccorso alle vittime, sono di semplice applicazione.

Il fatto è avvenuto alcuni giorni fa, in un'azienda della provincia di Milano, durante le operazioni di ripulitura di una vasca di raccolta liquami.
Tre sono le persone coinvolte nell'incidente.
Due operai sono stati colti da malore, uno all'interno della vasca e l'altro all'esterno evidentemente non alla giusta distanza di sicurezza.
Anche il soccorritore, giunto successivamente in aiuto dei due uomini, ha corso dei gravi rischi: intervenendo senza protezioni adeguate, ha perso conoscenza.
Gli operai sono ora ricoverati in ospedale in gravi condizioni.

Un incidente che poteva essere evitato. Le regole fondamentali, da tenere sempre presenti, sono poche: operare in un luogo chiuso o scarsamente ventilato solo se si conoscono i possibili gas tossici presenti, attrezzarsi adeguatamente e operare in zona di sicurezza prevededo possibili incidenti.

Infine, anche i soccorritori ricordino che intervenire senza una adeguata protezione porta solo ad aumentare il numero di vittime dell'infortunio.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!