Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Una linea guida per la direttiva Atex

Redazione
 Redazione
 Industria
17/01/2007: Pubblicata dall’Ispesl una linea guida utile come strumento di supporto ed approfondimento tecnico per lo svolgimento delle attività di certificazione e come contributo all’armonizzazione delle attività di certificazione.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Pubblicità

Il Dipartimento Omologazione e Certificazione dell’ISPESL, nel suo ruolo di organismo notificato, ha realizzato una linea guida*, destinata a tutti gli operatori del settore delle atmosfere potenzialmente esplosive, con il duplice scopo di fornire uno strumento di supporto ed approfondimento tecnico per lo svolgimento delle attività di certificazione e di contribuire all’armonizzazione delle attività di certificazione sul territorio nazionale.

La guida inquadra gli aspetti fondamentali della nuova legislazione in relazione alle caratteristiche dei prodotti, il loro utilizzo e l’interfaccia tra i fabbricanti e gli utilizzatori.

La guida è stata realizzata sulla base dei contenuti delle direttive ATEX nonché dei pareri emessi dall’ATEX Standing Committee europeo nel corso degli ultimi anni.

Nella pratica applicazione della direttiva si riscontrano numerose difficoltà interpretative che solo in parte si stanno risolvendo tramite l'emanazione di norme armonizzate e interpretazioni da parte del Working Group europeo.
L'ISPESL ha quindi realizzato una linea guida, destinata a tutti gli operatori del settore, con il duplice scopo di fornire uno strumento di supporto ed approfondimento per lo svolgimento delle attività di certificazione e di contribuire all'attività di gestione del rischio esplosione in azienda.

* La linea guida è disponibile solo a richiesta: atex@ispesl.it.

Maggiori informazioni alla pagina dedicata del sito Ispesl.

 

 

 

 

Creative Commons License
Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!