Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!
  

Le immagini dell’insicurezza

Pubblicità
 
Brescia, 26 Gen - Riguardo alle lavorazioni in corso, il primo dubbio è arrivato per quelle a livello del piano strada ed è legato all’interferenza tra le attività di smontaggio del ponteggio e la viabilità circostante, con i pedoni e le vetture che transitano a ridosso delle aree di lavoro, comprese quelle di abbassamento dei materiali.

 foto ponteggio

 

Per meglio capire che succede, SICURELLO.no si è fermato ad osservare ed il suo sguardo è stato attirato non tanto dal lavoratore che, imbrago indossato e dopo aver tolto le tavole fermapiede, sta rimuovendo i parapetti anticaduta, ma da altri due operai che lavorano tranquilli sul ponteggio in fase di disfacimento: che staranno facendo? 

 

foto montaggio ponteggio

foto elettricista su ponteggio

Il secondo dubbio trova subito risposta, non si tratta di due ponteggiatori, ma di due elettricisti (almeno così sembra) che rimuovo cavi elettrici, probabilmente del sistema di allarme anti-intrusione installato sul ponteggio stesso. Ed ecco che le immagini dell’insicurezza di SICURELLO.no di oggi ci evidenziano una situazione altamente critica e – in questo caso - scarsamente valutata, ovvero la presenza di soggetti “incompatibili” sul ponteggio durante le fasi legate al suo smontaggio.

 

elettricisti in cantiere

 

sicurezza sui ponteggi

 

 

Due dubbi, due risposte (entrambe negative) ed una certezza. Da oggi in poi quando dobbiamo spiegare i concetti di interferenza

  • verso l’esterno del cantiere (in questo caso i pedoni e le macchine che transitano a ridosso dell’area lavori),
  • tra lavorazioni non compatibili (addetti allo smontaggio ponteggio ed altri lavoratori)

ci basterà una foto.  

 foto interferenza cantieri

Per i referenti sicurezza di questo cantiere non è certamente una menzione di cui andare fieri!!!

 

 

Geom. Stefano Farina, Consigliere Nazionale AiFOS

 

Fonte: SICURELLO.no : l’evidenza dei mancati infortuni.



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!

Ti potrebbero interessare anche


Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome: (obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: