Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!
  

Le immagini dell’insicurezza


Pubblicità
Dirigenti Università - Sicurezza sul lavoro - 16 ore
Corso online di formazione generale per i Dirigenti delle Università

    

Brescia, 15 Dic - Guardando le immagini dell’insicurezza di SICURELLO.no di oggi, qualche brivido si sente.

 

Durante il controllo di una gru a torre a rotazione in alto, è stato accertato che il manutentore che aveva sostituito le funi (carrello e sollevamento) ha eseguito la lavorazione senza rispettare le regole.

 

 

 

 

Nel primo caso la “testata” della corda è stata fatta con filo di ferro, nel secondo utilizzando esclusivamente un morsetto.

 

Non voglio entrare nella polemica se la “zeppa” da sola è sufficiente a bloccare la fune oppure no, vanno comunque rispettare le indicazioni del costruttore che, almeno per una delle situazioni fotografate (immagini 02 - 03), di morsetti per bloccare la fune ne prevede tre.

 

Anche la lunghezza della fune non è certamente corretta ed a questo punto lasciare l’intera tenuta alla “zeppa” non è sicuramente buona norma.

 

Incapacità, impreparazione, fretta, sottostima del problema, sono tutti fattori che ancora una volta la fanno da padroni e che però risultano inaccettabili in quanto possono portare ad infortuni, anche gravi.

 

 

Geom. Stefano Farina, Consigliere Nazionale AiFOS e Responsabile Comitato AiFOS COSTRUZIONI

 

Fonte: SICURELLO.no : l’evidenza dei mancati infortuni.

 

 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!

Ti potrebbero interessare anche


Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome: (obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: