Per visualizzare questo banner pubblicitario è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
To view this ad banner you must accept cookies of the 'Marketing' category

Protezione dati: un corso per formare il Data Protection Officer

Protezione dati: un corso per formare il Data Protection Officer
 Ufficio Stampa
 PUBBLIREDAZIONALE
16/02/2018: Un corso a Milano tra marzo e maggio 2018 fornirà le conoscenze necessarie per il nuovo ruolo di Data Protection Officer, figura rilevante per l’applicazione del Regolamento UE 679/2016.
 

Con il Regolamento UE 679/2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati, a partire dal 25 maggio 2018 cambieranno le modalità di gestione delle informazioni personali per aziende e professionisti. Da quella data sarà necessario adeguare processi e modalità di tenuta dei dati personali e, in molti casi, designare una nuova figura richiesta dal Regolamento: il Responsabile della Protezione dei dati Personali (Data Protection Officer - DPO).

 

Esistono specifici corsi per diventare Data Protection Officer? Quali saranno i compiti e responsabilità di questa nuova figura professionale? Ci sono percorsi formativi integrati per conoscere tutti i più rilevanti ruoli professionali in materia di privacy?


Pubblicità
Datore di lavoro R.S.P.P.
Formazione del Datore di lavoro RSPP - Classe di rischio BASSO (art. 34, D. Lgs. 81/2008, Accordo Stato Regioni 21/12/2011)

Come formare il Data Protection Officer

Per permettere la formazione, entro il 25 maggio 2018, dei Responsabili della Protezione dei dati Personali (DPO), l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro ( AiFOS) organizza a Milano, nei mesi di marzo, aprile e maggio 2018, un corso di 80 ore dal titolo “Il Data Protection Officer”. E il corso si ricollega ad un percorso formativo più ampio, sempre tra aprile e maggio, che comprende la formazione anche per altre figure di professionisti della privacy: manager privacy, valutatore privacy e specialista privacy.

 

Il corso “Il Data Protection Officer” – rivolto a imprenditori, dirigenti, dipendenti e consulenti di aziende pubbliche e/o private interessati al tema del trattamento dei dati personali - si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze richieste per ricoprire il ruolo di DPO e supportare così il Titolare o il Responsabile del trattamento dei dati nell’applicazione del Regolamento 679/2016 (General Data Protection Regulation - GDPR).

La partecipazione al corso consente di adempiere al requisito della formazione specifica per l'accesso ai profili professionali individuati dalla norma UNI 11697:2017 “Attività professionali non regolamentate - Profili professionali relativi al trattamento e alla protezione dei dati personali - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”.

 

La designazione del Data Protection Officer

Ricordiamo che il DPO è un professionista coinvolto in tutte le questioni inerenti alla protezione ed alla tutela dei dati personali. Egli supervisiona la protezione dei dati personali delle Organizzazioni in cui è inserito. La posizione ed i compiti del DPO sono individuati all'interno del Capo IV, sezione 4 del Regolamento (UE) 679/2016.

 

Quali sono le aziende in cui è necessario individuare il DPO?

 

Ad esempio la normativa prevede che debbano designare obbligatoriamente un DPO:

  1. amministrazioni ed enti pubblici, fatta eccezione per le autorità giudiziarie;
  2. tutti i soggetti la cui attività principale consiste in trattamenti che, per la loro natura, il loro oggetto o le loro finalità, richiedono il monitoraggio regolare e sistematico degli interessati su larga scala;
  3. tutti i soggetti la cui attività principale consiste nel trattamento, su larga scala, di dati sensibili, relativi alla salute o alla vita sessuale, genetici, giudiziari e biometrici.

In ogni caso possedere una buona conoscenza della materia può aiutare a comprendere di volta in volta se sia necessario o meno designare un DPO, nel rispetto della norma ma anche nell’interesse dell’azienda. La sola presenza di un DPO, infatti, può facilitare l’osservanza della normativa e aumentare il margine competitivo delle organizzazioni.

 

Il programma del corso Data Protection Officer

Il corso di 80 ore dal titolo “Il Data Protection Officer” si svolgerà tramite lezioni in videoconferenza (16 ore) e in aula (64 ore) nei mesi di marzo, aprile e maggio 2018. Gli incontri in aula si terranno a Milano presso la sede del Centro di Formazione IS&FM, in via Bartolomeo Colleoni 9.

 

Il programma del corso prevede 7 diversi moduli: il GDPR conoscerlo e applicarlo; l’organizzazione aziendale; l’analisi dei rischi; la sicurezza informatica; leggi complementari; il contributo degli esperti; documenti operativi privacy.

 

Il corso è valido come 24 ore di aggiornamento per RSPP/ASPP e per formatori qualificati prima area tematica.

 

Link per avere ulteriori dettagli sul corso e iscriversi…

 

 

I professionisti della privacy

La partecipazione al corso relativo al DPO permette poi di iscriversi e fruire di un percorso formativo più complessivo dal titolo “I Professionisti della Privacy” che si concretizza in tre ulteriori proposte corsuali relativi ad altri ruoli in materia di privacy:

  • Manager Privacy (60 ore): professionista con un elevato livello di conoscenze, abilità e competenze atte a garantire l’adozione di idonee misure organizzative nel trattamento dei dati personali. Coordina le attività di trattamento dei dati personali;
  • Valutatore Privacy (40 ore): professionista che esamina il trattamento e valuta il rispetto di leggi e regolamenti, mantenendo una posizione indipendente da chi svolge le altre attività. Controlla la conformità del trattamento dei dati alla normativa, anche al fine delle certificazioni;
  • Specialista Privacy (24 ore): professionista che supporta il Responsabile per la protezione dei dati e/o il Manager privacy nel mettere a punto le idonee misure tecniche e organizzative ai fini del trattamento dei dati. È l’esperto operativo per la protezione dei dati personali.

 

Link per avere ulteriori dettagli sul percorso formativo “Professionisti della Privacy”…

 

 

Segnaliamo, infine, che le spese di partecipazione a convegni, congressi e simili o a corsi di aggiornamento professionale, nonché le spese di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili - entro il limite annuo di 10.000 euro - come previsto dall'articolo 9 della Legge 22 maggio 2017, n° 81 (cosiddetto "Jobs Act dei lavoratori autonomi").

 

 

Per informazioni e iscrizioni:

Centro di Formazione IS&FM - Via Bartolomeo Colleoni, 9 – Milano - Tel: 02 8738 8756 -   info@isfmworldwide.com



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:

Per condividere questo elemento nei social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
To share this element in social networks it is necessary to accept cookies of the 'Marketing' category


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!