Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
stampa articolo  esporta articolo in PDF

Pubblicazione del decreto di recepimento del regolamento 679/2016

Pubblicazione del decreto di recepimento del regolamento 679/2016
Adalberto Biasiotti
 Adalberto Biasiotti
 Privacy
03/09/2018: Tutti i soggetti coinvolti nella protezione dati personali, siano essi titolari, responsabili del trattamento e della protezione dei dati, sono in impaziente attesa della pubblicazione del decreto di recepimento del regolamento europeo. A oggi tutto tace.


Abbiamo ricevuto numerose richieste di chiarimenti in merito al fatto che il decreto di recepimento del regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, approvato l’8 agosto 2018, ancora non è apparso in Gazzetta Ufficiale. Ho colto l’occasione di queste sollecitazioni per offrire ai lettori un tabulato, nel quale ho tracciato la storia delle principali iniziative legislative, legate alla protezione dei dati, dapprima in Europa e successivamente in Italia.

 

Come è facile vedere, il risultato non è particolarmente incoraggiante.

Mentre in altri paesi europei il regolamento europeo è stato già recepito, precisando le aree cui è offerta discrezionalità nazionale, l’Italia si trovava ancora in una situazione delicata, che vede il regolamento europeo entrato pienamente in vigore, mentre non sono state ancora definite le aree, dove il legislatore europeo ha dato facoltà ai legislatori nazionali di intervenire in forma autonoma.

 Pubblicità

Blumatica GDPR: Account Base - Canone 12 mesi
Il software completo per la gestione della protezione dei dati personali (privacy) ai sensi del GDPR 2016/679.

 

Di bozze di testi circolano molte, di voci del circolo ancora di più, ma ad oggi questo testo, che il consiglio dei ministri è riuscito ad approvare in poco più di cinque minuti, ancora non si vede!

 

 

data

documento

24 ottobre 1995

Direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati

23 novembre 1995- G. U. n. L 281 

Pubblicazione in Italia della Direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati

31 dicembre 2016

Direttiva recepita con  legge 675/ 1996 - Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali

8 gennaio 1997 - G.U. -Suppl. Ordinario n. 3

Pubblicazione della Legge n. 675 del 31 dicembre 1996 -Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali -

9 maggio 2003

Avvio della revisione della legge 675/1996, con preliminare deliberazione del Consiglio dei ministri

30 giugno 2003

Deliberazione del Consiglio dei ministri, sentito il parere del Garante e delle competenti commissioni parlamentari della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica; approvazione del decreto legislativo 30 giugno 2003 , n. 196  -Codice in materia di protezione dei dati personali.

27 luglio 2003- G. U n.174 - Suppl. Ordinario n. 123)

Pubblicazione del decreto legislativo 30 giugno 2003 , n. 196  -Codice in materia di protezione dei dati personali.

27 aprile 2016

Pubblicazione del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati) (16CE1278) 

4 luglio 2016- G. U. n. 50

Pubblicazione in Italia del RGPD 2016/679

14 dicembre 2017

il Ministro della Giustizia nomina una Commissione di studio di supporto e consulenza all’Ufficio Legislativo del Ministero per la redazione di uno schema di decreto di attuazione della delega.

4 gennaio  2018

Si insedia la Commissione, presieduta da Giusella Finocchiaro

21 marzo 2018

Approvato dal CdM, in via preliminare, il decreto legislativo che recepisce il regolamento UE 2016/679

10 maggio 2018

Inoltro alle Commissioni parlamentari dello schema di decreto

22 maggio 2018

Il Garante ha espresso il suo parere

25 maggio 2018

Data ultima di recepimento in Italia del regolamento 679/2016

18 giugno 2018

La Commissione della Camera ha espresso il suo parere, approvando con numerose riserve

20 giugno 2018

La Commissione del Senato ha espresso il suo parere, approvando con numerose riserve

8 agosto 2018

Approvato dal CdM lo schema del decreto legislativo recante disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (Ue) 2016/679. Nella stessa riunione  sono stati approvati 7 decreti legislativi, sono state esaminate 9 leggi delle Regioni e delle Province Autonome e  confermate varie nomine. Il consiglio è iniziato alle 20,30 ed è terminato alle 21,30 (!).

22 agosto 2018

Data ultima di pubblicazione in GU del decreto in questione

 

 

Adalberto Biasiotti

 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Marotta Vincenzo04/09/2018 (06:37:31)
In assenza del regolamento siamo obbligati all'applicazione? Credo di no!

Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!