Utilizzare il teatro per migliorare la sicurezza

Utilizzare il teatro per migliorare la sicurezza
 Ufficio Stampa
 PUBBLIREDAZIONALE
13/04/2018: L’8 maggio un corso a Brescia affronterà l’uso del teatro nella formazione come strumento di consapevolezza, di crescita e di partecipazione dei lavoratori alla gestione della sicurezza aziendale.
 

 

È evidente che per ridurre malattie professionali e infortuni gravi e mortali nei luoghi di lavoro, la formazione alla sicurezza dovrebbe poter essere in grado di incidere e modificare i comportamenti dei lavoratori, favorendo l’assunzione di comportamenti sicuri e diminuendo comportamenti errati ed errori che sono la causa di una grande parte degli infortuni lavorativi.


Pubblicità
L’umana percezione del rischio
L’umana percezione del rischio - Esercitazioni di formazione su supporti didattici dedicati all'aggiornamento dei vari soggetti della sicurezza.
 

La rappresentazione teatrale e la sicurezza

È necessaria una nuova formazione che vada al di là della trasmissione del ‘sapere’ e del ‘saper fare’, che sia in grado di vincere le difese di ciascuno di noi al cambiamento di idee e abitudini. Una nuova formazione che tenga conto delle potenzialità e delle possibilità di una nuova metodologia innovativa: il teatro come strumento di consapevolezza, di crescita e di partecipazione.

La rappresentazione teatrale riesce, infatti, ad agganciare meglio le nuove informazioni, anche attraverso l’emozione, alla memoria. E favorisce nei lavoratori la sensazione di essere parte dinamica di quanto si vuole trasmettere, di essere attivi attori della gestione della sicurezza.

 

Esistono metodologie formative basate sul teatro capaci di incidere così profondamente su atteggiamenti e comportamenti? Ci sono corsi in cui sperimentare e apprendere l’utilizzo della rappresentazione teatrale per migliorare la gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro?

 

Un corso per utilizzare il teatro e migliorare la sicurezza

Proprio per favorire l’utilizzo di queste metodologie formative, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro ( AiFOS) ha organizzato, per l’8 maggio 2018 a Brescia, un corso di 8 ore dal titolo “Dentro la formazione: il teatro è realtà”.

 

Obiettivo del corso è proprio quello di trasferire conoscenze e competenze utili all'analisi ed alla progettazione efficace delle attività di apprendere ed insegnare. Il corso ha, inoltre, l’obiettivo di far conoscere e far sperimentare ai corsisti una metodologia utile ed innovativa, il teatro, per promuovere il comportamento sicuro nei luoghi di lavoro.

 

La partecipazione dei lavoratori alla gestione della sicurezza

Più volte l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ha sottolineato l’importanza di una effettiva partecipazione dei lavoratori alla gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Anche perché spesso sono proprio i lavoratori, possedendo le esperienze e le conoscenze sul modo in cui il lavoro viene svolto, a poter contribuire più efficacemente all'elaborazione di idonee misure di protezione e prevenzione.

 

In questo senso il teatro rappresenta uno strumento formativo e trasformativo capace non solo di incidere sulle percezioni del rischio, ma anche di favorire una maggiore partecipazione del discente che trova nella rappresentazione di un evento qualcosa che già conosce, qualcosa in cui facilmente immedesimarsi, qualcosa che lo aiuta a comprendere i rischi e a mettere in atto comportamenti più sicuri.

 

Il programma dei corsi

Il corso di 8 ore “Dentro la formazione: il teatro è realtà” si terrà a Brescia l’8 maggio 2018 – dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – ad AiFOS Service in via Branze 45, c/o CSMT, Università degli studi di Brescia.

 

Durante il corso saranno affrontati i seguenti argomenti:

  • La formazione su salute e sicurezza: il punto di vista delle neuroscienze
  • L'emozione: elemento essenziale del processo di apprendimento
  • Metodi, strumenti, spazi e contesti per una formazione efficace
  • Il teatro nella formazione come strumento di consapevolezza, di crescita e di partecipazione
  • L'utilizzo del teatro nella formazione su salute e sicurezza

 

Il corso è valido come aggiornamento relativo a 6 ore per RSPP e ASPP di tutti i macrosettori ATECO e 6 ore per Formatori qualificati terza area tematica.

 

Link per avere informazioni e iscriversi ai corsi…

 

 

Segnaliamo, infine, che le spese di partecipazione a convegni, congressi e simili o a corsi di aggiornamento professionale, nonché le spese di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili - entro il limite annuo di 10.000 euro - come previsto dall'articolo 9 della Legge 22 maggio 2017, n° 81 (cosiddetto "Jobs Act dei lavoratori autonomi").

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - formarsi@aifos.it



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Forum di PuntoSicuroEntra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

Condividi sui Social Network

Stampa o esporta in PDF

stampa articolo  esporta articolo in PDF

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome: (obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: