LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi ogni giorno le principali notizie sulla sicurezza nei luoghi di lavoro!
Iscriviti alla newsletter di PuntoSicuro
Accedi alla Banca Dati
Accedi alla Banca Dati di PuntoSicuro Nuovo utente?
X
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

06 maggio 2014 - Cat: Rischio chimico
  

Regolamento Reach: gli aggiornamenti e le guide più recenti


I nuovi regolamenti concernenti aspetti della registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche (Regolamento Reach) e la traduzione italiana della guida per gli utilizzatori a valle.

 
Pubblicità

Brescia, 6 Mag – Riportiamo, come segnalata sul sito dell’ Associazione industriale Bresciana (AIB), alcuni recenti aggiornamenti in materia di registrazione, valutazione, autorizzazione e  restrizione delle sostanze chimiche ( Regolamento REACH).

Pubblicità

Si segnalano, in materia di REACH, i seguenti provvedimenti:
 
Regolamento N. 260/2014  del 24 gennaio 2014 "recante modifica del regolamento (CE) n. 440/2008 che istituisce dei metodi di prova ai sensi del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), al fine di adeguarlo al progresso tecnico" (in GUCE del 19 marzo 2014).
 
Il provvedimento aggiorna il Reg 440/2008, che istituisce i metodi di prova per determinare le proprietà fisico-chimiche, la tossicità e l'ecotossicità delle sostanze per includervi nuovi e aggiornati metodi di prova alternativi adottati di recente dall`OCSE, volti a ridurre il numero di animali usati a scopi di sperimentazione.
 
Regolamento N. 317/2014  del 27 marzo 2014 "che modifica il regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l`autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) per quanto riguarda l`allegato XVII (sostanze CMR)" (in GUCE del 26 marzo 2014)
 
Si rammenta che l`allegato XVII fissa restrizioni in materia di fabbricazione, immissione sul mercato e uso di talune sostanze, miscele e articoli pericolosi.
 
Con il regolamento 317/2014, che si riporta in allegato per permettere di consultare le modifiche nel dettaglio, sono modificate le appendici  dell`allegato XVII, che elencano le sostanze classificate come cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione (CMR) di categoria 1 A o 1B, per le quali (miscele comprese) è previsto il divieto di vendita al pubblico ai punti 28-30 del già citato allegato XVII.
 
Regolamento N. 301/2014  del 25 marzo 2014 "che modifica l’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), per quanto riguarda i composti del cromo VI".
 
L`allegato XVII fissa restrizioni in materia di fabbricazione, immissione sul mercato e uso di talune sostanze, miscele e articoli pericolosi; con il regolamento 317/2014, che si riporta in allegato per permettere di consultare le modifiche nel dettaglio, è stata modificata la voce 47 "composti del cromo VI".
 
Il regolamento 301/2014 entra in vigore dal 1° maggio 2015.
 
Una versione aggiornata dell’allegato XVII è disponibile sul sito ECHA a questo link.
 
Guida per gli utilizzatori a valle
E` disponibile  sul sito ECHA, a questo indirizzo, la guida ECHA "Orientamenti per gli utilizzatori a valle" nella traduzione italiana dell’ultima versione (dicembre 2013).
 
Documenti allegati:
- Reach reg 260-14 metodi di prova
- Reach reg 317-14 sostanze CMR
- Reach reg 301-14 cromo VI
- Reach guida utilizzatori a valle
 
 
Fonte: AIB.
 
 
Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Forum PuntoSicuro

COMMENTA questo articolo nel FORUM di PuntoSicuro!

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: