LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

  

Sicurezza nelle lavanderie degli alberghi e nel lavoro ai piani


I pericoli nelle lavanderie e nel lavoro ai piani e nelle camere degli alberghi: alcune situazione di pericolo e le misure di prevenzione da osservare per evitare infortuni sul lavoro.

Pubblicità

 
Pubblichiamo un estratto del manuale di SUVA “ Informazioni utili sulla sicurezza sul lavoro in imprese dell’industria alberghiera, della ristorazione, cucine di ospedali e ricoveri” che spiega alcune situazione di pericolo e le misure di prevenzione da osservare per evitare infortuni sul lavoro nelle lavanderie e nel lavoro ai piani.


Pubblicità
Modello DVRModelli di documenti - DVR Sicurezza Lavanderie a secco
Categoria Istat: G - Commercio All'ingrosso E Al Dettaglio Riparazione Di Autoveicoli E Motocicli
  

Nelle moderne aziende del settore questo ambiente di lavoro è dotato delle più recenti tecnologie. Ciò nonostante, il personale non è sempre adeguatamente informato e istruito sui requisiti di sicurezza e per questo il pericolo di infortunio può essere elevato. Una minaccia è rappresentata dagli impianti elettrici presenti nei locali umidi e bagnati. Le prese devono essere dotate di salvavita (interruttore FI). Anche le seguenti macchine possono rivelarsi pericolose: lavatrici, centrifughe, asciugatrici, mangani, stiratrici, ecc.
Adottando adeguate misure e informando adeguatamente gli addetti ai lavori è possibile migliorare di molto la sicurezza.
Sui luoghi di lavoro dove si manifestano problemi o difetti nell’illuminazione, nei pavimenti, nelle installazioni elettriche o nei dispositivi di protezione dei macchinari, la sicurezza viene meno e con essa anche l’incolumità per gli ospiti. Pertanto, è fondamentale prestare la massima attenzione e rimediare non appena si rileva una carenza.
I prodotti per la pulizia e i detersivi devono essere conservati negli imballaggi originali. I magazzini devono essere richiudibili a chiave e il personale deve essere istruito adeguatamente.
Il rubinetto principale dell’impianto di gas deve trovarsi all’esterno della cucina, in posizione accessibile e ben segnalata. Le bombole di gas liquefatto (propano / butano) devono essere stoccate all’aperto o in un locale ben ventilato, mai nei sotterranei. Per garantire la sicurezza sul lavoro e la tutela della salute sono fondamentali anche altri aspetti come la manutenzione e la pulizia regolare degli ambienti di lavoro.
 
Lavanderia
 
Situazione / pericolo
Misure di prevenzione / da osservare
Analisi dei pericoli
Pericoli nella lavanderia
Eseguire periodicamente un’analisi e adottare le relative misure.
Movimentazione carichi
Problemi dorsali,
dolori articolari
-Fornire adeguati ausili o materiale su ruote.
-Manutenzione regolare e sostituzione delle rotelle difettose.
-Informare il personale.
Smistamento biancheria
Ferita da taglio e punta,
infezioni, trasmissione di
malattie
-Fornire adeguate protezioni (maschera e guanti).
-Informare il personale di servizio.
Stiratrici, mangani
e presse da stiro
Scottature provocate dal vapore o dalla piastra incandescente, schiacciamento di parti del corpo
-Istruire il personale di servizio.
-Rispettare le indicazioni del manuale d’uso.
-Chiedere la dichiarazione di conformità del fabbricante.
-Non indossare abiti svolazzanti quando si lavora
(foulard, maniche lunghe, ecc.).
Lavatrici/tumbler
Lesioni provocate dal tamburo in rotazione o da organi di trasmissione
-Indossare indumenti adeguati. No alle maniche lunghe,
no ai foulard, no ai gioielli (collane, braccialetti, anelli,
ecc.).
-Pulire regolarmente il filtro dei pelucchi.
Detergenti e detersivi
Causticazioni, intossicazioni
-Tenere a portata di mano le schede di sicurezza.
-Se un prodotto viene fornito senza, chiederla al produttore.
-Collocare le istruzioni di lavoro direttamente sul luogo di lavoro.
-Fornire i DPI e informare il personale sul loro corretto utilizzo.
-Rispettare le prescrizioni di stoccaggio.
 
Lavoro ai piani
 
Situazione / pericolo
Misure di prevenzione / da osservare
Analisi dei pericoli
Pericoli ai piani e nelle camere
Eseguire periodicamente un’analisi e adottare le relative misure.
Ergonomia
Disturbi all’apparato locomotore
dovuti a movimenti ripetitivi, posture forzate, errata tecnica di sollevamento e trasporto carichi
-Insegnare la tecnica di lavoro corretta e la postura adeguata sul lavoro.
-Impiegare adeguati mezzi per il trasporto di carichi.
-Prevedere degli arredi (tra cui i letti) che si possano spostare senza eccessivi sforzi.
-Fornire adeguati ausili di salita.
Pulizia delle camere
Pericolo di caduta dall’alto
 
 
Scivolamento, caduta in piano
 
Allergie, causticazioni, lesioni oculari
 
 
 
 
Contagio, ferite da taglio nel maneggiare biancheria e rifiuti
 
-Mettere a disposizione adeguati ausili di salita per la pulizia di vetri, tende ecc.
 
-Nei bagni mettere un rivestimento antiscivolo.
 
-Fornire adeguati DPI (guanti, occhiali e mascherine di protezione) per il contatto di detergenti e prodotti anticalcare.
-Istruire periodicamente il personale sui pericoli e sulle misure di protezione.
 
-Mettere dei sacchetti di plastica nei cestini portarifiuti.
-Trasportare i sacchetti senza premerli.
-Indossare i guanti di protezione ed eventualmente una mascherina.
-Separare la biancheria molto sporca prima di portarla
-in lavanderia.
 
 
Prodotti chimici e tossici
 
Situazione / pericolo
Misure di prevenzione / da osservare
Stoccaggio e
Manipolazione di prodotti chimici
Danni alla salute,
pericolo di incendio
ed esplosione, danni
ambientali, scambio
 
 
 
 
 
 
 
 
Reazione di prodotti
chimici pericolosi
 
Pericolo di incendio ed
esplosione di sostanze
solide, liquide e gassose
 
 
 
 
-Tenere i prodotti negli imballaggi originali.
-Tenere a portata di mano le schede di sicurezza. Se un prodotto viene fornito senza, chiederla al produttore.
-Collocare le istruzioni di lavoro direttamente sul luogo di lavoro.
-Istruire il persone e fornire DPI adeguati.
-Stoccare correttamente i prodotti chimici. Evitare il contatto tra prodotti incompatibili. Tenerli lontani dagli alimenti.
-Conservare i liquidi nelle vasche di raccolta.
-Mettere sotto chiave i prodotti chimici pericolosi.
 
 
-Rispettare le indicazioni di stoccaggio riportate sull’etichetta e nella scheda di sicurezza.
 
-Osservare le disposizioni di stoccaggio per i liquidi facilmente infiammabili e i gas a causa del pericolo di incendio ed esplosione.
 
N.B.: I riferimenti legislativi contenuti nel documento originale riguardano la realtà svizzera, i suggerimenti indicati sono comunque utili per tutti i lavoratori.
 
RPS
 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 

Forum PuntoSicuro

QUESITI? proponili nel FORUM

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: