LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano di approfondimento sulla sicurezza sul lavoro
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!
social-login social-login social-login

18 settembre 2000 - Cat: Incentivi
  

Lombardia: nuove iniziative per la sicurezza e la prevenzione nei luoghi di lavoro


Istituito un osservatorio per monitorare le situazioni a rischio, incentivi per le imprese in regola.

Gli incidenti mortali sui luoghi di lavoro in Lombardia hanno subito nei primi sette mesi del 2000 un notevole incremento rispetto allo stesso periodo del 1999, passando da 85 a 116.

Una situazione grave che la Regione Lombardia ha deciso di monitorare istituendo uno speciale Osservatorio per la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro.
Questo organismo raccogliera' i dati relativi ad incidenti gravi e mortali, con particolare attenzione alle cause che li hanno determinati.
Alla luce di tale studio, saranno poi predisposti nuovi strumenti normativi per migliorare la sicurezza.

Numerosi incidenti si sono verificati nei cantieri. Proprio nel settore dell'edilizia l'Asl di Milano ha intensificato i controlli che hanno portato anche al sequestro di un cantiere, dove erano state rilevate numerose inadempienze alle norme antinfortunistiche.
Il titolare del cantiere e' stato accusato di violazione delle norme antinfortunistiche, un reato punibile con pene da 3 a 6 mesi di reclusione o con ammende da 3 a 8 milioni.

Per incentivare le imprese in regola, la Regione sta mettendo a punto un progetto che prevede lo stanziamento di fondi per le aziende che si dimostreranno particolarmente attente al rispetto delle norme di sicurezza.
 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: