LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi ogni giorno le principali notizie sulla sicurezza nei luoghi di lavoro!
Iscriviti alla newsletter di PuntoSicuro
Accedi alla Banca Dati
Accedi alla Banca Dati di PuntoSicuro Nuovo utente?
X
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

16 novembre 2015 - Cat: DPI
  

SGSL: gestione di DPI e DPC


Schema, contenuti minimi e caratteristiche delle procedure di lavoro e delle istruzioni operative necessarie per la gestione dei Dispositivi di Protezione Individuale e Collettiva.

Pubblicità

 
Pubblichiamo un estratto del documento “ Linee di Indirizzo SGSL-AS - Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro nelle Aziende Sanitarie pubbliche della Regione Lazio” che individua le responsabilità, le procedure di sistema e le istruzioni di lavoro che Regolano l’individuazione, la scelta, l’acquisto, la distribuzione o l’installazione, l’addestramento dei lavoratori al corretto utilizzo, la manutenzione e lo smaltimento dei DPI e dei DPC.


Pubblicità
Dispositivi di Protezione IndividualeVideocorsi in DVD - Dispositivi di Protezione Individuale
Formazione sui rischi specifici per chi utilizza i dispositivi di protezione individuale (Art. 37 D.Lgs. 81/08)
 
SCOPO
Definire le responsabilità, le procedure di sistema e le istruzioni di lavoro che Regolano l’individuazione, la scelta, l’acquisto, la distribuzione o l’installazione, l’addestramento dei lavoratori al corretto utilizzo, la manutenzione e lo smaltimento dei DPI e dei DPC, nonché lasegnalazione delle anomalie/ near miss/infortuni.
Assicurare, nel rispetto di quanto previsto dal D. Lgs.81/2008 e s.m.i., un’adeguata gestione delle attività attraverso la definizione delle risorse, delle procedure e della documentazione necessarie al corretto assolvimento degli adempimenti connessi alla sicurezza sul lavoro.
 
OBIETTIVI E RISULTATI ATTESI
Individuare gli aspetti e le criticità da controllare/monitorare, propri della gestione dei DPI e dei DPC.
Definire lo schema, i contenuti minimi e le caratteristiche delle procedure di lavoro e delle istruzioni operative necessarie per la gestione dei DPI e dei DPC, in conformità alla politica definita dall’Azienda, alle disposizioni di legge in materia e nel rispetto degli impegni di miglioramento nel tempo della salute e sicurezza dei lavoratori.
 
ELEMENTI DI SISTEMA
Sulla base degli elementi che emergono dal processo di valutazione dei rischi e dal processo dipianificazione degli obiettivi e dei traguardi del SGSL-AS, il RSGSL e il RSPP collaborano per ladefinizione delle caratteristiche e dei punti critici da controllare nei processi e nelle attività lavorative.
Il RSGSL e il RSPP, in collaborazione con i Direttori/Responsabili dei unità operative e delle funzioni specifiche eventualmente presenti, definiscono per ciascuna attività le procedure di sistema e le istruzioni operative. Le procedure devono permettere ad esempio:
1) L’identificazione e la scelta dei Dispositivi di Protezione Individuali e Collettivi (adeguatezza,conformità normativa, ecc.).
2) La determinazione del fabbisogno e le procedure di acquisizione (monitoraggio consumomonouso, vetustà, requisiti di capitolato, verifica delle campionature, ecc.).
3) La distribuzione, l’ addestramento e la gestione dei Dispositivi di Protezione Individuale alpersonale (registrazione, modalità d’impiego, monitoraggio stato di conservazione, ecc.).
4) Le attività di controllo dell’efficienza dei DPI e DPC (FIT TEST qualitativi e/o quantitativi, analisi ambientali, ecc.).
Le procedure relative a progettazione, erogazione, verifica e controllo in ambito di informazione, formazione ed addestramento fanno riferimento al processo 10 “Competenza, consapevolezza e gestione della formazione e informazione”.
 
DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO
- DVR
- Manuale del SGSL-AS
- Procedure, istruzioni operative in uso
- Manuali dei costruttori, libretti d’uso e di manutenzione di macchine/attrezzature/ impianti
- Fogli informativi DPI
- Legislazione comunitaria, nazionale, regionale, locale D. Lgs.81/2008 e s.m.i.
- Linea Guida UNI INAIL 2001.
 
RUOLI E RESPONSABILITÀ
Dirigenti Delegati
- Approvano le procedure di sistema elaborate dal RSGSL, in collaborazione con il Direttore del Dipartimento/Area e con i Dirigenti delle diverse strutture coinvolte.
- Approvano le procedure di sicurezza, di emergenza e le istruzioni operative elaborate da RSPP, in collaborazione con il Direttore del Dipartimento/Area e con i Dirigenti delle diverse strutture coinvolte.
- Forniscono le adeguate risorse necessarie alla corretta gestione dei DPI assicurando l’approvvigionamento.
 
Dirigenti e Preposti
- Assicurano che i lavoratori ricevano la formazione e l’addestramento circa il corretto utilizzo dei DPI in collaborazione con il RSPP ed il Delegato alla Formazione SSL.
- Consegnano i DPI e ne verifica l’efficienza, la manutenzione ed il corretto utilizzo.
- Dispongono, sovrintendono e vigilano sull’utilizzo dei DPI da parte dei lavoratori e, in caso di persistenza dell’inosservanza, informa il dirigente.
- Segnalano l’eventuale necessità di introdurre nuove tipologie di DPI.
- Segnalano eventuali difetti/inconvenienti rilevati sui DPI.
 
RSPP
- Definisce sulla base della valutazione dei rischi il tipo e le caratteristiche minime dei DPI ed aggiorna periodicamente le liste dei DPI necessari anche alla luce di nuovi elementi di valutazione.
- Collabora all’organizzazione di corsi di formazione e addestramento sull’uso dei DPI.
- Collabora alla verifica del rispetto del corretto uso dei DPI.
- Informa i Rappresentanti dei Lavoratori (RLS) sugli esiti delle valutazioni e sulle scelte adottate, nel corso delle riunioni periodiche.
- Collabora alla verifica del rispetto delle procedure e delle prestazioni e ne riporta i risultati al datore di lavoro segnalando eventuali criticità nella gestione e uso dei DPI.
 
Medico Competente
- Effettua accertamenti preventivi intesi a constatare l’assenza di controindicazioni all’uso dei DPI.
- Partecipa alla scelta dei DPI per la parte di sua competenza.
 
RSGSL
- Definisce le caratteristiche e i punti critici da controllare nei processi e nelle attività lavorative.
- Redige le procedure di sistema e le propone al Delegato per la loro approvazione.
 
RLS
- Viene consultato sulla scelta dei DPI.



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Forum PuntoSicuro

COMMENTA questo articolo nel FORUM di PuntoSicuro!

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: