960x90 WKI settembre ISL
LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano di approfondimento sulla sicurezza sul lavoro
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi ogni giorno le principali notizie sulla sicurezza nei luoghi di lavoro!
Iscriviti alla newsletter di PuntoSicuro
Accedi alla Banca Dati
Accedi alla Banca Dati di PuntoSicuro Nuovo utente?
X
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!
social-login social-login social-login

09 febbraio 2009 - Cat: Pesca e navigazione
  

Una guida per la sicurezza dei pescatori in mare


Il Cesvip insieme a Europeche ha realizzato una guida per la prevenzione degli incidenti in mare e per la sicurezza dei pescatori a bordo di navi da pesca. I rischi e le misure di prevenzione, la segnaletica e la valutazione dei rischi.

Pubblicità
google_ad_client

Il Cesvip, Centro Sviluppo Piccola e Media Impresa, è una Società Cooperativa Sociale che opera nell'ambito della formazione professionale ed è diventata, anche attraverso l’esperienza maturata in “For…mare” (formazione professionale nel settore della pesca e acquacoltura),  un referente delle Cooperative e delle imprese del settore marittimo e pesca/acquacoltura su tutto il territorio nazionale.
 
---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----

 

Cesvip, insieme a Europeche (Associazione Europea Imprese di Pesca dell’Unione Europea), ha realizzato una “Guida Europea alla prevenzione degli incidenti in mare e alla sicurezza dei pescatori”, prodotta con il cofinanziamento della CE, e validata nell'ambito del Comitato del Dialogo Sociale "Pesca Marittima", con supervisione della "European Agency for Safety and Health at Work”.
 
Questa guida, che tra l’altro ha ricevuto il Premio Assoluto alla rassegna/concorso Inform@zione 2008, contiene consigli e raccomandazioni minime per la sicurezza e la salute dei pescatori che lavorano a bordo di navi da pesca.
Come indicato nella pubblicazione “non si tratta di un manuale di sicurezza né di un’alternativa ad una vera formazione in materia”: questa guida vuole sensibilizzare i pescatori europei sui rischi presenti a bordo e promuovere la cultura della prevenzione.
Per farlo è stato scelto uno strumento di facile lettura, con pochi testi e molte immagini, tradotto in 16 lingue per poter essere utile anche al personale marittimo extracomunitario che non possiede una buona padronanza della lingua italiana.
 
Tra i temi trattati nella guida:
- situazioni di uomo a mare;
- shock termico;
- ipotermia o annegamento;
- sopravvivenza individuale in mare;
- dispositivi di protezione;
- dispositivi e mezzi di salvataggio;
- operazioni con elicottero;
- incendio;
- stabilità della nave;
- scivolate, inciampate e cadute;
- pronto soccorso;
- comunicazioni di emergenza;
- movimentazione manuale dei carichi;
- sala macchine;
- cucina;
- bevande alcoliche, medicinali, sostanze stupefacenti e stanchezza;
- sostanze chimiche pericolose;
- segnaletica e segnali di sicurezza;
- valutazione dei rischi;
- notifica degli incidenti.
 
Guida Europea alla prevenzione degli incidenti in mare e alla sicurezza dei pescatori”,  EUROPECHE e CESVIP Soc. Coop. Emilia Romagna (Formato PDF, 4.61 MB).
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: