960x90 AL2014 Banner1
LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano di approfondimento sulla sicurezza sul lavoro
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi ogni giorno le principali notizie sulla sicurezza nei luoghi di lavoro!
Iscriviti alla newsletter di PuntoSicuro
Accedi alla Banca Dati
Accedi alla Banca Dati di PuntoSicuro Nuovo utente?
X
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!
social-login social-login social-login

03 febbraio 2012 - Cat: RSPP, ASPP
  

Nuovo parere circa l’aggiornamento degli RSPP laureati


Corsi di aggiornamento per addetti e responsabili del Servizio di prevenzione e protezione laureati in ingegneria: una nota della Direzione Regionale del Lavoro di Cagliari in merito alla data da cui decorre l’obbligo di aggiornamento.

Pubblicità

Brescia,3 Feb - In attesa dell'emanazione di una circolare del Ministero del Lavoro sulla formazione, che disciplinerà anche l'a ggiornamento per gli Addetti e i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, la Direzione Regionale del Lavoro per la Sardegna (Settore Ispezione del Lavoro) si è espressa con una nota del 25 gennaio 2012 circa l'aggiornamento obbligatorio per i laureati in ingegneria.
 
Pubblicità
RSPP Aggiornamento 100 oreRSPP - ASPP - RSPP Aggiornamento 100 ore
Corso di aggiornamento per RSPP di attività appartenenti a tutti i macrosettori ATECO. Il corso costituisce quota intera del credito formativo quinquennale richiesto (100 ore).

Nella nota si ritiene che il quinquennio di aggiornamento del modulo B per i laureati in ingegneria decorra:
- dalla data di conseguimento della laurea per coloro che si sono laureati dopo il 15 maggio 2008 (data di entrata in vigore del D.Lgs. 81/08);
- dal 15 maggio 2008 per gli ingegneri laureatisi antecedentemente a tale data 
 
Il parere - molto atteso - è stato fornito in risposta a un quesito formulato dall'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari, impegnato da tempo con la Commissione Sicurezza a fare chiarezza sul periodo di riferimento per gli aggiornamenti, in considerazione degli esoneri per i laureati in ingegneria dal partecipare ai corsi di formazione (modulo A e modulo B) sanciti dall'art. 32, comma 5 del D.Lgs. 81/08.
 
Nella lettera si fa anche riferimento ad una circolare ministeriale in corso di stesura che dovrebbe chiarire sia questo tema che la formazione dei datori di lavoro, dei lavoratori e dei loro rappresentanti.
 
Appena disponibili nuove informazioni potrete trovarle su PuntoSicuro.
 
 
 
 
Federica Gozzini


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: