LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi ogni giorno le principali notizie sulla sicurezza nei luoghi di lavoro!
Iscriviti alla newsletter di PuntoSicuro
Accedi alla Banca Dati
Accedi alla Banca Dati di PuntoSicuro Nuovo utente?
X
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

  

Le immagini dell’insicurezza


Segnaletica orizzontale e verticale “speciale”.

Pubblicità

 
Roma, 30 Dic - Transitando all’interno di un terminal aeroportuale l’occhio, spaziando dalle enormi vetrate, viene catturato dall’immagine di un cantiere di rifacimento dei piazzali e delle strade di accesso al terminal stesso.

Pubblicità
 
E le fotografie delle immagini dell’insicurezza di SICURELLO.no di oggi sono la muta testimonianza di come, nella progettazione ed esecuzione dei lavori, non sempre si tiene conto delle esigenze degli utenti.
 
 
 
 
 
 
 
Infatti, nel corso dei lavori, la segnaletica orizzontale e verticale è rimasta inalterata, quasi congelata, alla situazione antecedente il cantiere stesso, con gli utenti che si trovano
-          a dover camminare sulla sede stradale,
-          ad attraversare sulle strisce pedonali trovandosi lo sbarramento di una recinzione provvisoria sul lato opposto,
-          a seguire dei cartelli che, anziché alle aree indicate, conducono all’interno dell’area ove sono in corso i lavori.
Probabilmente basterebbe poco per ovviare a disagi e disservizi, sperando sempre che nessuno venga investito o che accedendo al cantiere, tramite un cancello poco idoneo, non si infortuni.
 
Si ringrazia la Dott.ssa Antonella Grange per le fotografie.
 
Geom. Stefano Farina, Responsabile Nazionale Comitato Costruzioni di AiFOS
 




Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 

Forum PuntoSicuro

COMMENTA questo articolo nel FORUM di PuntoSicuro!

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: