LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

  

I quesiti sul decreto 81: le modifiche alla valutazione dei rischi


Un quesito sulla valutazione dei rischi nelle piccole e medie imprese e nelle aziende a basso rischio. Le incongruenze, le modifiche dell’articolo 29 del D. Lgs. n. 81/2008 e il “decreto del fare”. A cura di Gerardo Porreca.

Pubblicità

Bari, 12 Feb - Quesito sulla  valutazione dei rischi nelle piccole e medie imprese e nelle aziende a basso rischio. A cura di Gerardo Porreca ( www.porreca.it).

Pubblicità

Quesito
Come si concilia la necessità di individuare le aziende a basso rischio di infortuni e malattie professionali come richiesto dal “ decreto del fare” con il criterio già stabilito delle fasce di aziende legate al numero dei loro lavoratori?
 
Risposta
Oggetto del quesito è ancora una volta l’art. 29 del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., contenente le modalità di effettuazione della valutazione dei rischi, un articolo sul quale si è tanto scritto e discusso, e che, così come lo scrivente ha avuto modo di sottolineare in più occasioni, è nato male ed è stato rappezzato nel tempo ancor peggio fino ad arrivare al D.L. n. 69/2013 (cosiddetto decreto del fare), convertito con la legge n. 98/2013, che ha apportata una ulteriore integrazione all’articolo stesso.
 
(...)
 
 
La risposta completa è disponibile per gli abbonati in area riservata:
 
 
 
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
Forum PuntoSicuro

QUESITI? proponili nel FORUM

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: