LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

  

Aggiornata la modulistica relativa alla prevenzione incendi


Con l’emanazione di una circolare e di un decreto è stata aggiornata la modulistica per la prevenzione incendi. L’adozione della nuova modulistica è diventata obbligatoria a partire dal primo maggio 2014.

Pubblicità

Roma, 12 Mag – Qualche mese fa PuntoSicuro ha dato informazioni sulla modulistica per la prevenzione incendi come presentata sul sito del   Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco.
Tuttavia la modulistica è in continua evoluzione e aggiornamento e, infatti, recentemente il Ministero dell'Interno - Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile – ha emanato la Circolare prot. n. 4849 del 11 aprile 2014, “Modifica della modulistica di presentazione delle istanze, delle segnalazioni e delle dichiarazioni, prevista nel decreto del Ministro dell'interno 7 agosto 2012”.

Pubblicità
Kit Corso 8 ore per addetto antincendioMateriale per formatori - Kit Corso 8 ore per addetto antincendio
Kit completo per corso addetto antincendio per le attività a medio rischio, secondo il D.M. 10.3.98
 
Alla circolare è allegato il Decreto DCPST n. 252, “Decreto di modifica della modulistica di presentazione delle istanze, delle segnalazioni e delle dichiarazioni, prevista nel decreto del Ministro dell'interno 7 agosto 2012” che, “ravvisata la necessità di modificare la medesima modulistica per esigenze di aggiornamento di natura tecnica” riporta dunque gli aggiornamenti con riferimento al Decreto Direttoriale n. 200 del 31/10/2012.
 
La nuova modulistica, indica la circolare, è “da adottarsi obbligatoriamente a far data dal 01/05/2014”, e riguarda:
 
- Segnalazione Certificata di Inizio Attività: il modello PIN 2-2012 è sostituito dal modello PIN 2-2014;
- Segnalazione Certificata di Inizio Attività per depositi di gas di petrolio liquefatto: il modello PIN 2 gpl- 2012 è sostituito dal modello PIN 2 gpl- 2014;
- Asseverazione ai fini della sicurezza antincendio: il modello PIN 2.1-2012 è sostituito dal modello PIN 2.1-2014;
- Attestazione per depositi di gas di petrolio liquefatto: il modello PIN 2.1-gpl-2012 è sostituito dal modello PIN 2.1-gpl-2014;
- Dichiarazione inerente i prodotti: il modello PIN 2.3-2012 Dich. Prod. è sostituito dal modello PIN 2.3-2014 Dich. Prod.;
- Certificazione dell' impianto significativo ai fini antincendio: il modello PIN 2.5-2012 Cert. Imp. è sostituito dal modello PIN 2.5-2014 Cert. Imp.;
- Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio: il mod. PIN 3-2012 è sostituito dal modello PIN 3-2014;
- Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio per depositi di gas di petrolio
liquefatto: il modello PIN 3-gpl-2012 è sostituito dal modello PIN 3-gpl-2014;
- Asseverazione ai fini della attestazione di rinnovo periodico di conformità: il modello PIN 3.1-2012 è sostituito dal modello PIN 3.1-2014.
 
Attraverso questo link del sito ufficiale dei Vigili del Fuoco è possibile visionare tutta la modulistica aggiornata.
 
 
 
Ministero dell'Interno, “ Circolare prot. n. 4849 del 11 aprile 2014 e Decreto DCPST n. 252”, (formato PDF, 209 kB).
 
 
RPS
 
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
Forum PuntoSicuro

COMMENTA questo articolo nel FORUM di PuntoSicuro!

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: